Un siciliano a Roma. Platania in mostra nella capitale

Versione stampabileVersione stampabile

Il Lavatoio Contumaciale di roma accoglie all'interno di una collettiva anche il nostro Natale Platania artista docente di Plastica Ornamentale all'Accademia di Belle Arti di Catania

Lo storico Lavatoio Contumaciale di
Roma, il prestigioso Centro d’Informazione Culturale diretto da Tomaso Binga
di Piazza Perin del Vaga presenta da oggi e fino al 6 luglio, in collaborazione
con l’Accademia di Belle Arti di Roma, diretta da Antonio Passa, “I
Mutamenti dell’Arte”, la mostra collettiva – si tratta di una trentina di
artisti affermati - che annovera anche la presenza del catanese Natale Platania,
docente di Plastica Ornamentale all’Accademia di Belle Arti di Catania. Le
opere di questo quarantenne costituiscono una sorta di attraversamento nomade
dei generi - dalla citazione al virtuale - 
proprio all’insegna del “mutamento”. Il virtuale (ma trattasi di
“virtuale” davvero?) che Natale Platania elabora è una sorta di wunderkammern,
una camera delle meraviglie (e molte delle sue recenti creazioni si riferiscono
non a caso ad interni), nella quale il “miracolo” è costituito dal
semplice gesto artistico che provvede a fornire di spessore soggettivo un
oggetto - immagini, figure, fotografie, disegni, bmp & jpg, schegge di
notizie e intelaiature da videogames - transitorio e altresì privo di qualsiasi
consistenza storica, affidato alla memoria involontaria di una macchina al
silicio. Un fare il suo, fedelmente legato però alla prassi della
tecnica anzi di quella sperimentazione tecnica che si oppone alla mera trovata
tecnologica e che continua a fare tesoro della lunga pratica del restauro.
Inoltre “I Mutamenti dell’Arte” presenterà pure le opere degli allievi
dell’Accademia di Belle Arti di Roma appartenenti al corso di Decorazione e
Tecniche Multimediali diretto da Giorgio Cegna e del corso speciale Tecniche
Serigrafiche diretto da Franco Berdini. Nell’ambito della rassegna infine la
presentazione del libro di Riccardo Notte “La condizione Connettiva. Filosofia
e antropologia del metaverso,”
uscito per i tipi del romano Bulzoni
Editori. Interverranno Gino Agnesi, Eugenio Nardelli, Antimo Negri, Giuseppe
Neri e lo stesso Natale Platania. Gico

tags: