RIFIUTI: PARTE IL NUOVO PIANO PORTA A PORTA PER DIFFERENZIARE

Versione stampabileVersione stampabile

COMUNICATO STAMPA del 19 marzo 2011
Differenziare per ridurre i costi del servizio. E' l'obiettivo del nuovo piano di raccolta con il sistema "porta a porta" messo a punto dall'amministrazione comunale di Misterbianco. Questa mattina, in Municipio, è stato l'assessore all'Ecologia Franco Galasso, durante una conferenza stampa ad illustrare le novità della raccolta "porta a porta".

Il piano entrerà in vigore lunedì 21 marzo nel quartiere periferico di Belsito e mercoledì 27 aprile nel centro storico di Misterbianco. Nei quartiere in cui ci sarà la raccolta con il nuovo sistema porta a porta scompariranno i cassonetti e le campane. I cittadini potranno depositare davanti l'uscio di casa una sola tipologia di rifiuti al giorno (secondo il calendario "Oikos"). Sarà mantenuta, una volta a settimana, la raccolta di vetro e carta e modificata due volte a settimana la raccolta della plastica. L'umido indifferenziato sarà raccolto nei giorni di lunedì, mercoledì e sabato.

«Si comincia lunedì a Belsito - ha detto l'assessore all'Ecologia Franco Galasso - con la nuova raccolta differenziata che punta al raggiungimento di risultati migliori e ad abbassare i costi del servizio. Gradualmente l'amministrazione - con la collaborazione della società "Oikos" e dei volontari di protezione civile - intende portare cittadini e commercianti a prendere coscienza dei benefici di una corretta raccolta differenziata, non solo a livello economico, ma anche nel rispetto dell'ambiente».

Un'ordinanza del sindaco di Misterbianco, Ninella Caruso contiene le nuove norme per lo scarico dei rifiuti e le sanzioni per chi non le rispetta e affida ai vigili urbani il compito di controllare che il piano venga rispettato.

Nelle scorse settimane, a Belsito, 14 volontari "Admi" di protezione civile hanno informato i cittadini sul nuovo sistema di raccolta differenziata e distribuito alle famiglie il nuovo calendario "Oikos" e i sacchetti per la differenziata. Da lunedì 21 marzo, l'informazione sarà estesa anche ai residenti del centro storico di Misterbianco.

Resta funzionante l'isola ecologica del Centro comunale di raccolta. I cittadini e anche i commercianti potranno conferire direttamente carta, cartone, alluminio, plastica e vetro. Attraverso un tesserino magnetico sarà possibile registrare la quantità di rifiuti conferiti all'isola ecologica e ottenere sgravi sulla bolletta della Tia, nelle fatture successive. L'isola ecologica (gestita dalla ditta "Oikos") è aperta tutti i giorni da lunedì a sabato dalle 8 alle 12 e mercoledì e venerdì dalle 15 alle 18. Per i rifiuti ingombranti, gli sfalci di potatura e tessili è possibile chiamare il numero verde 800 123 967: la telefonata e il servizio sono gratuiti. Gli utenti potranno conferire i rifiuti anche in uno degli altri centri comunali di raccolta dell'Ato3: Adrano, Belpasso, Nicolosi, Paternò, Pedara, Ragalna, San Gregorio di Catania, San Pietro Clarenza e Sant'Agata Li Battiati.

fonte: ufficio stampa

ufficio.stampa@comunedimisterbianco.it

info: natale bruno 348.3232258 - 095.7556207

tags: