Racconto di un sogno

Versione stampabileVersione stampabile

elezioni comunali 2012La campagna elettorale per le comunali or volge al termine e vorrei tanto che si svolgesse in modo corretto e senza bisogno di ricorrere ad offese personali. Certo, al solito, il Di Guardo e l'imitatore Battiato non possono resistere a pronunciare offese o a cercare di ridicolizzare gli avversari politici e questo non lo ritengo corretto. Es..Pupari e pupa o pupo ; nessuno si può permettere di lanciare una cosi' pesante offesa all'indirizzo di persone che hanno una loro dignità costruita negli anni, Ninella per esempio praticando volontariato e Nino Condorelli svolgendo in modo coscienzioso la sua missione di medico.Premesso tutto questo vorrei tanto che durante le elezioni nessun imbonimento fosse fatto nei confronti di nessuno ( neanche con il controllo dello sguardo sia all'ingresso che all'uscita dai seggi da parte di candidati o loro sostenitori ). Vorrei tanto che nessuno vendesse i propri voti o comprasse voti con la scusa per esempio di pagare i rappresentanti di lista ( è risaputo che i rappresentanti di lista non devono percepire nulla ), Vorrei tanto che i consiglieri e assessori non venissero pagati ma che partecipassero alle elezioni con il solo scopo di far crescere la propria comunità e aiutare i più deboli.Ma ,visto che , per legge, i suddetti organi istituzionali vengono remunerati, vorrei che gli stipendi servissero per dare lavoro o ai disoccupati o ai bisognosi. Vorrei sapere inoltre quanti e chi sarebbero i candidati consiglieri ad accettare tale proposta.

Enzo Messina

tags: