Misterbianco, sequestrato un autolavaggio totalmente abusivo

Versione stampabileVersione stampabile

CarabinieriNessuna iscrizione alla camera di commercio e nessuna autorizzazione allo scarico.

I Carabinieri della Tenenza di Misterbianco hanno denunciato un pregiudicato catanese di 55 anni, poiché ritenuto responsabile di violazione delle leggi in materia ambientale.

I militari, grazie anche al supporto dei colleghi del Nucleo Operativo Ecologico di Catania, nell’ambito dei servizi finalizzati alla repressione delle violazioni in materia di tutela ambientale, hanno proceduto al controllo dell’ autolavaggio gestito dall’uomo.

Nella circostanza hanno accertato la mancata iscrizione del gestore alla camera di commercio del capoluogo etneo, l'assenza della prescritta autorizzazione delle classificate acque “reflue industriali” e dei formulari di identificazione per la corretta gestione e lo smaltimento dei rifiuti speciali.

Il locale, di circa 20 mq, e le attrezzature da lavoro sono stati sequestrati.

lasicilia.it
14/01/2021

tags: