A Misterbianco il fantastico "Mondo di Titò" nelle scuole

Versione stampabileVersione stampabile

TitòArriva a Misterbianco “Il Mondo di Titò”, un progetto educativo nazionale che intende «partire dai più piccoli per costruire un mondo migliore» e «formare i cittadini di domani», partendo dal rispetto verso le persone, gli animali e l’ambiente.

Il “sogno” di trasmettere valori ai bambini, incentivandoli con l’affiancamento e l’esempio a trovare «soluzioni semplici, creative e concrete». Da qui l’innovativa collana di libri interattivi ideata da Cettina Marziano (sull’amico cane Titò); un’iniziativa per educatori, alunni e famiglie intesa a costruire - attraverso le interazioni, la creatività e la “realtà aumentata” - un futuro vivibile, in armonia con se stessi e col mondo. E’ un affascinante percorso formativo fatto di teatro e di incontri con le scolaresche del territorio dai 5 ai 12 anni su tematiche importanti e attuali, come equità sociale, autismo, coscienza ecologica, cultura dell'accoglienza e tanto altro.

Negli incontri tematici, corpo docente e ragazzi saranno protagonisti affrontando assieme gli argomenti sociali proposti nei quattro libri della collana. Stamani il primo incontro con Cettina Marziano, Titò e Django alla Pitagora, il 29 e 30 alla Gabelli, e a seguire tutti gli altri Istituti. Un cammino che si concluderà con un momento comune per tutti con lo spettacolo "Titò e la banda di costruttori di desideri", un musical diretto da Silva Zappalà della Compagnia “Silva Arte Danza”, in scena al Nelson Mandela il 19 e 20 febbraio mattina.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
28/01/2019

tags: