Misterbianco, controlli in ogni dove contro illegalità diffusa: scattano denunce e sanzioni

Versione stampabileVersione stampabile

CarabinieriI carabinieri della Tenenza di Misterbianco, unitamente ai militari del Reggimento “Sicilia” e personale della polizia locale hanno realizzato un servizio di controllo straordinario del territorio per la prevenzione dei reati in genere e il controllo delle persone sottoposte a misure restrittive domiciliari, ottenendo i seguenti risultati:

  • arrestato in flagranza un pregiudicato misterbianchese di 44 anni, poiché ritenuto responsabile di furto aggravato. L’uomo, già detenuto agli arresti domiciliari, sottraeva indebitamente energia elettrica in danno della società Enel S.p.a. mediante collegamento abusivo alla rete pubblica;
  • denunciati una donna di 49 anni e un pregiudicato di 68 anni, entrambi di Misterbianco, poiché rispettivamente in qualità di committente e responsabile dei lavori nel cantiere edile ubicato in via Rosano, hanno omesso di esporre la cartellonistica di cantiere.

Nel medesimo contesto operativo i carabinieri hanno controllato 24 persone e 7 veicoli, rilevando 4 infrazioni al Codice della Strada (per omessa revisione, incauto affidamento di veicolo e guida senza patente), ed eseguito il fermo amministrativo di 1 veicolo.

newsicilia.it
16/10/2021

tags: