Luci prima spente e poi accese nel nome della solidarietà - Un cortometraggio per la legalità, sulle vittime di mafia

Versione stampabileVersione stampabile

Comune di MisterbiancoL’amministrazione comunale di Misterbianco ha aderito alla 17^ edizione dell’iniziativa di sensibilizzazione sul tema del risparmio energetico “Mi illumino di meno”, promossa anche dai Lions, spegnendo venerdì 26 dalle ore 19 alle 22 l’illuminazione esterna del Palazzo del Senato e del Municipio.

Da sabato 27 marzo, il Comune di Misterbianco promuove con atto deliberativo una settimana di mobilitazione in adesione alla “Giornata mondiale di consapevolezza sull’autismo”, in collaborazione con l’Associazione nazionale per l’autismo, illuminando la sede del Municipio e il Palazzo del Senato. Il 2 aprile è prevista una fiaccolata virtuale, in collegamento streaming con le altre iniziative nazionali.

I commissari straordinari hanno aderito anche all'iniziativa "Il solito pranzo". Lunedì 29, saranno girate a Misterbianco, nei pressi del “murales della legalità” vicino al Municipio, alcune riprese per un cortometraggio siciliano sulla legalità e sulla mafia, patrocinato dal Ministero dei Beni culturali e curato dalla società di produzione “Prima Quinta”, con un omaggio alle vittime eccellenti di mafia come Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e Peppino Impastato; tra gli attori coinvolti, il fratello di Impastato. La commissione straordinaria auspica che la “prima” del cortometraggio, la cui distribuzione è prevista in estate, avvenga proprio a Misterbianco.

Nel frattempo, il Comune avanza la candidatura di Misterbianco per la concessione del contributo per il Carnevale previsto dal Ministero per i Beni Ambientali e Culturali. L’anno scorso erano stati concessi 75 mila euro. Si intende tra l’altro valorizzare il Museo del Carnevale, realizzare specifici laboratori sartoriali e organizzare un’edizione estiva del “Carnevale dei costumi più belli di Sicilia”.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
26/03/2021

tags: