Lettera aperta alla cittadinanza

Versione stampabileVersione stampabile

L. PercipalleHanno distrutto, infangato, demolito il nostro paese ed oggi hanno il barbaro coraggio di volersi rimettere in gioco.
Mi vogliono far desistere.
Mi vogliono far scoraggiare.

Parlano di me senza conoscermi, infangando il nome, l'onestà, il coraggio, la responsabilità, la coerenza, la correttezza, l'umiltà, la faccia pulita, la voglia di fare, l'educazione ed il rispetto, la considerazione per la comunità, la disponibilità, la forza di combattere per una politica pulita.

Sapete perché?
Perché loro non hanno neppure uno dei miei valori.
Ho deciso di dare la mia vita a questa città e andrò fino in fondo.
La Voce di Misterbianco è una aggregazione civica che si impegna per il sociale e per aiutare la gente qualunque, ignorata dalla politica misera che Misterbianco ha subito.
Il comitato esiste perché loro hanno fallito, hanno perseverato, hanno esagerato.
Se avessero fatto bene non ci sarebbe stata nessuna opposizione, nessuna pressione, nessuna Giusi Percipalle.

Io rappresento una condizione e non sono sola, ho i cittadini perbene dalla mia parte, quelli che cercano un punto di riferimento, quelli che vogliono una persona pulita, onesta, incontaminata, quelli che credono nel cambiamento, quelli che sono stanchi dello scempio che hanno creato.
Saremo la risposta alla frase "gli onesti perdono".
Il mio Paese piange, soffre, soffoca in un ammasso di spazzatura ed erbacce. Soffoca per la mafia intrisa nel tessuto sociale di questa grande città e soffoca nei giochi di potere di chi governa dietro le quinte, manovrando burattini di bassa lega.

A tutti loro diciamo che sarà IMPOSSIBILE FERMARMI. Vedrete che il fango scenderà a fiumi e noi dovremmo difenderci da esso, Voi dovrete difendere me e il nostro paese, non ci faremo fagocitare.
Io mi batterò per la Misterbianco perbene, mi batterò per ogni singolo cittadino, mi batterò per ognuno di Voi.

Giusi Letizia Percipalle
La Voce di Misterbianco

tags: