La pista ciclabile di Misterbianco che non c'è... guai in vista...

Versione stampabileVersione stampabile

Pista ciclabile MisterbiancoCostata circa 5 milioni di euro, e realizzata con fondi Europei, la pista ciclabile di Misterbianco dopo appena 9 mesi dall'inaugurazione torna alla ribalta delle cronache, per i risultati ottenuti, e le precarie condizioni in cui versa allo stato attuale, per la totale assenza di manutenzione.

Sono oltre dieci i chilometri tra il tratto extra urbano e quello urbano riservato alle due ruote che si snoda dalla zona commerciale a sud per giungere in contrada Madonna degli Ammalati e fare ritorno nel centro urbano, in zona Toscano.

Un opera che  non ha rispettato le aspettative, pare, infatti, che l’intero percorso ciclabile celi diverse lacune che hanno suscitato non poche polemiche da parte di alcuni ciclisti. Non esistono, infatti, protezioni o cordoli e l’asfalto non è colorato il che comporta una invasione costante della pista da parte delle autovetture circolanti, nonchè di veicoli parcheggiati. La conseguenza è la mancanza totale di sicurezza per i conducenti a due ruote. Come se non bastasse, nel centro storico è stata semplicemente tracciata una linea gialla senza rifare l’asfalto nonostante sia pieno di buche.

Di questo e altro ancora, si occuperà la nuova emittente televisiva Ultima TV visibile su Canale 87 e 877 del Digitale Terrestre (visibile anche in streaming) all'interno del Programma "L'indiscreto" condotto da Massimo Scuderi, in onda domani 01 Febbraio 2017 alle ore 21:30. Interviste, commenti vari e probabili risvolti giudiziari saranno oggetto di discussione. Non Mancate!

Pasqualino Longo

tags: 

Commenti

Per coloro che non hanno

Per coloro che non hanno avuto la possibilità di assistere al programma, o che non ricevono il segnale dell'emittente "Ultima TV", allego il link di collegamento relativo all'eccellente servizio andato in onda mercoledi sera.

Buona visione!

Pasqualino Longo

Pagine