La misterbianchese Nicole Santonocito trionfa anche a Berlino

Versione stampabileVersione stampabile

Nicole SantonocitoNicole Santonocito ce l’ha fatta ancora. A novembre, al “Singing International Festival 2019” di Malta aveva vinto la competizione nella categoria E1, con un ottimo secondo posto nell’Oldies Hit Songs category open. Ora l’appena sedicenne cantante misterbianchese ha vinto pure al prestigioso “Euro Pop Contest” di Berlino (“Berliner Perle”), riservato ai giovani talenti del Continente, svoltosi per tre giorni presso la “Casa della Scienza e della Cultura”, dove ha rappresentato l’Italia assieme alla leccese Sofia Margarito, confrontandosi con 55 cantanti di 23 nazioni diverse.

Entrata in finale, Nicole ha sbalordito tutti con strepitose interpretazioni di “Caruso” e “Never enough” e aggiudicandosi meritatamente il primo premio.

«Una bellissima esperienza e una gioia immensa - ci dice emozionatissima - Sono andata con orgoglio e grande grinta ma non pensavo di poter vincere. Ringrazio in particolare la manager Marilanda Majello della Diamond Sound Music e la mia insegnante Mariella Arghiracopulos della Todaro Academy». Cantante, ballerina e interprete (studia canto dal 2011, danza e pianoforte dall’età di tre anni), la “performer” etnea non finisce dunque di stupire, collezionando un nuovo significativo e gratificante successo fuori dai confini nazionali, con la voce e la tecnica pregevoli ormai apprezzate e premiate dovunque. Sempre col contagioso sorriso sulle labbra, perché per lei «l'arte è un dono da condividere con gioia».

Un ricco curriculum che comincia già all’età di otto anni, con varie partecipazioni in Italia, premi e borse di studio. Dal 2017 al Liceo musicale di Catania, per specializzarsi in canto lirico e pianoforte. Nel 2018 Nicole vince l’importante concorso nazionale “Sanremo Junior”; poi un 2019 strepitoso, con queste magnifiche vittorie europee a Malta e Berlino. Venerdì 6, al Teatro comunale della “sua” Misterbianco, Nicole riceverà il premio nazionale “L’Aquila d’argento”. Ora appuntamento l’11 prossimo al “Riga Simphony” in Lettonia; in uscita il suo primo inedito "Le ali del mio cuore", mentre è stata ammessa al "Premio Mia Martini" 2020. La meravigliosa avventura della giovane misterbianchese continua, con passione e talento ma con la testa sulle spalle e i piedi a terra.

Roberto Fatuzzo

tags: