Incontrava pregiudicati revocati i domiciliari

Versione stampabileVersione stampabile

In manetteda lasicilia.it
I carabinieri della Tenenza di Misterbianco
hanno eseguito un ordinanza di custodia
cautelare in carcere nei confronti di
Agatino Licciardello, 53enne
pluripregiudicato, per
evasione. Il provvedimento
emanato dall’autorità
giudiziaria ha accolto in
pieno le risultanze degli
inquirenti, i quali hanno
dimostrato che Licciardello,
nonostante fosse stato
condannato alla pena di anni
13 di reclusione per
associazione mafiosa e traffico di droga e
si trovasse agli arresti domiciliari con il
beneficio di esercitare attività lavorativa,
continuava a incontrare pregiudicati del
clan Mazzei-Carcagnusi, con vere e
proprie riunioni.
L’arrestato è stato trasferito nella casa
circondariale di Catania.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

tags: