Nino Di Guardo è stato proclamato sindaco di Misterbianco

Versione stampabileVersione stampabile

Comune di MisterbiancoCOMUNICATO STAMPA del 15 giugno 2017
Questo pomeriggio all’interno della sala Giunta del Palazzo municipale il giudice Nicolò Crascì al termine delle operazioni di controllo dei verbali delle 40 sezioni elettorali del comune di Misterbianco ha dato lettura del verbale di chiusura del risultato per l’elezione del primo cittadino proclamando eletto il sindaco Nino Di Guardo.

Una cerimonia semplice alla quale ha fatto seguito un intervento del sindaco Di Guardo che ha ringraziato il giudice per la celerità delle operazioni di controllo esprimendo soddisfazione per la nuova investitura alla guida della città, ricordando gli impegni che attendono la nuova amministrazione nei prossimi cinque anni, dal Piano regolatore generale all’arrivo della metropolitana nel centro etneo ed alle opere già in cantiere.

Alla cerimonia di proclamazione oltre al segretario generale del Comune dott. Vincenzo Marano hanno assistito numerosi consiglieri comunali tra vecchi e nuovi che hanno festeggiato l’insediamento con un brindisi d’augurio per il nuovo quinquennio.

Per Di Guardo si tratta della quinta elezione a sindaco.
“Per me è un grande onore ottenere ancora una volta la fiducia dei miei concittadini – ha detto Di Guardo – Lavorerò assieme ad una nutrita compagine di giovani consiglieri per migliorare ancora di più il nostro comune, perché sono ancora tante le sfide che ci aspettano.”

Adesso si attende la proclamazione degli eletti al Consiglio Comunale.

Ufficio stampa
Carmelo Santonocito

tags: 

Commenti

Congratulazioni x la 5

Congratulazioni per la 5° rielezione a Sindaco del nostro Comune! Certo non si capisce quanto lei sia FELICE della consistente DECIMAZIONE dei suoi vecchi compagni di VIAGGIO, io ero anche titubante per LEI, poi se consideriamo che la sua elezione è avvenuta per TRAINO... E non perche' i cittadini hanno confermato...

In un mio precedente pensiero avevo espresso qui che a causa di CERTI... Tipo l'aumento dell'IRPEF, l'aumento della TARI e dei LOCULI, propio in prossimità delle elezioni si son dati un bel colpo di ZAPPA sui piedi, infatti i cittadini hanno memorizzato e compreso che ci voleva un bel RINNOVAMENTO e cosi è stato, ora non le resta che INSTRADARE chi non è stato mai relamente in un ruolo del genere, sperando che lei non... E dia loro la facoltà di fare autonomamente, Io AUGURO a tutti un Buon Lavoro, nella speranza che si faccia la qualsiasi e che non danneggi le fasce più disagiate, come qualche volta si è fatto anche di recente, io sono del parere che un'aumento anche se PICCOLO di un qualcosa per i poveracci è una GRANDE difficoltà, io mi reputo sempre APOLITICO e mi batto, ed esprimo il mio pensiero solo in difesa dei DEBOLI.

Auguri ancora e Buon Lavoro a TUTTI!!!!!!!!

Filippo Sgro'

Pagine