Bilancio partecipato: il nostro punto di vista

Versione stampabileVersione stampabile

Premesso che è già nel DNA del Movimento la partecipazione attiva dei cittadini alle scelte su come spendere il loro denaro (vedi programma amministrativo elettorale nostro candidato Sindaco e nostra proposta del 2013), si auspica che questa volta si possa giungere ad un vero “Bilancio partecipato”: i cittadini devono DAVVERO poter decidere.
Dopo la presentazione delle varie proposte e la giusta disamina da parte degli uffici comunali competenti “per una valutazione in ordine alla fattibilità tecnica e giuridica degli interventi proposti” e dall’Amministrazione Comunale "in ordine alla coerenza con il programma amministrativo ed in rapporto alle risorse disponibili per l’inserimento nello schema di bilancio di previsione”, devono alla fine essere i cittadini a disporre quali e quante proposte accettare.

Si inizi con un percorso di scelta, magari in via sperimentale, in modalità on-line o off-line, ma si inizi. Non mancano ormai i mezzi tecnici per poterlo fare.

Che non sia il Sindaco o la Giunta ad effettuare le scelte (come è successo l’ultima volta: vedi Il BLUFF dell'amministrazione sul "bilancio partecipativo")

Meetup Misterbianco 5 stelle

tags: