ASILO NIDO: UNA FESTA A CONCLUSIONE DELLE ATTIVITA'

Versione stampabileVersione stampabile
style="border: 1px solid ; width: 100px; height: 82px; float: left;"
alt="Asilo nido - Misterbianco"
title="Asilo nido - Misterbianco"
src="/sites/default/files/img/asilo_nidom.jpg" hspace="2"
vspace="2" />Una grande festa per bambini, genitori e
insegnanti e una partita di calcio "speciale" per i piccoli atleti
sotto i tre anni hanno concluso le attività dell'asilo nido comunale.
Il sindaco di Misterbianco Ninella Caruso ha trascorso con loro una
mattinata di allegria e di spensieratezza. L'asilo nido comunale che è
fornito di impianto di climatizzazione e di cucina, quest'anno ha
ospitato 45 bimbi, divisi in 17 lattanti e 28 divezzi; agli ospiti
vengono serviti la colazione e il pranzo; per loro ci sono sei
insegnanti.
«L'asilo nido è un
servizio fondamentale - ha detto il sindaco Caruso - che, anche se ha
un costo elevato, l'amministrazione comunale ha intenzione di
continuare a dare alla comunità misterbianchese. Oggi, il servizio è
indispensabile specie nelle famiglie in cui entrambi i genitori sono
costretti a lavorare I bambini vengono seguiti con passione e
professionalità dagli insegnanti che li preparano ai gradi progressivi
della scuola materna ed elementare». style="width: 361px; height: 296px; float: right;"
alt="Asilo nido - Misterbianco"
title="Asilo nido - Misterbianco"
src="/sites/default/files/img/asilo_nido.jpg" hspace="3"
vspace="3" />

La cooperativa sociale "Spazio Bambini" che gestisce l'asilo nido
comunale ha presentato il lavoro e le attività svolte da settembre 2007
a luglio 2008. I 45 bambini dell'asilo nido sono stati impegnati per un
anno intero in un percorso di crescita nel quale sono state fatte
acquisire competenze nei vari settori. Quest'anno gli operatori hanno
anche sperimentato anche il metodo "Doman" per insegnare a leggere con
le immagini ai bambini al di sotto dei tre anni. Ogni anno, la
cooperativa programma il lavoro da svolgere che viene suddiviso in
quattro aree principali: quella motoria, quella della comunicazione,
quella cognitiva e quella socio-affettiva. Tutto il percorso educativo
è stato documentato attraverso foto, produzioni grafico-pittoriche e la
compilazione mensile di griglie di verifica.

«Il nostro lavoro - ha aggiunto Elena Fiscella, direttrice dell'asilo
nido - tiene conto dei tempi dei bambini, proponendo e verificando i
comportamenti, le capacità e le competenze di ogni singolo individuo.
Inoltre, con nostro sistema di qualità ISO 9002, verifichiamo
costantemente i risultati e il gradimento dei genitori che, finora, è
sempre stato molto alto». 

tags: