Armato di un tubo di ferro tenta di rapinare passante

Versione stampabileVersione stampabile

arresto Aveva tentato di rapinare un passante armato di un tubo di ferro, ma è stato tradito dalla pronta reazione della vittima, che lo ha costretto alla fuga, terminata con l'arresto del giovane rapinatore. Il tentativo di rapina è avvenuto in contrada Serra Belvedere, quando mercoledì pomeriggio un 21enne di Belpasso ha preso di mira un quarantenne mentre stava rincasando. L'obiettivo era quello della rapina «mordi e fuggi», tanto che il malvivente, incensurato e a viso scoperto, ha tentato di sorprendere l'uomo e farsi consegnare il denaro, brandendo il tubo di ferro.

Carmelo Santonocito
La Sicilia
25/11/2011

La pronta reazione della vittima ha colto di sorpresa il rapinatore, che, dopo una breve colluttazione, ha preferito scappare. Alla scena hanno assistito alcuni passanti, che hanno chiamato subito il 112: i militari dell'Arma intervenivano sul posto acquisendo elementi utili all'identificazione del malvivente, che veniva rintracciato e arrestato poco dopo a Belpasso.

Il 40enne, invece, trasportato all'ospedale Garibaldi di Catania, è stato medicato dai sanitari, che gli hanno riscontrato delle lesioni al capo, guaribili in dieci giorni. Il giovane rapinatore è stato trasferito nella casa circondariale di piazza Lanza, a Catania, a disposizione del magistrato inquirente al quale dovrà rispondere dei reati di tentata rapina e lesioni. I carabinieri della Tenenza di Misterbianco stanno vagliando le altre denunce per comprendere se il giovane abbia portato a segno, di recente, altri colpi con la stessa tecnica nei Comuni limitrofi.

tags: