Via alle "grandi manovre": Il manifesto di due liste civiche già al lavoro per 2017

Versione stampabileVersione stampabile

Elezioni 2017 - MisterbiancoChe la preparazione alla campagna elettorale a Misterbianco sia già cominciata da tempo, con un anno di anticipo sulle prossime elezioni comunali del maggio 2017, non solo emerge sui social, ma ora anche esplicitamente con manifesti affissi sulle mura cittadine.

Uno degli ultimi manifesti è diffuso da “movimenti politici” espressi in due liste civiche che si dichiarano “confederate” e si sottoscrivono come “Misterbianco libera” (già lista delle amministrative 2012) e “Misterbianco Unita”, che “propongono un progetto politico per determinare le scelte future del paese”, invitando tutti i cittadini – “di tutte le fasce sociali ed economiche che amano il territorio e vogliano impegnarsi” - ad avanzare fin d’ora le proprie possibili candidature, rivolgendosi ai responsabili dei due Movimenti: Orazio Panepinto (ex assessore alle attività produttive e alla protezione civile nell’attuale amministrazione, dimissionario nel 2014) per la lista “Misterbianco libera”, e Riccardo La Spina (attualmente delegato alle frazioni e consigliere di maggioranza) per la lista “Misterbianco unita”, firmatari del manifesto congiunto appena diffuso.

Un “colpo di scena” forse inaspettato anche per gli addetti ai lavori. Vedremo poi la collocazione effettiva delle due nuove liste associate nello scenario politico locale.

E’ una conferma che le “grandi manovre” sono già avviate abbondantemente per tempo - anche se molte evoluzioni e “messe a punto” dovranno pur avvenire - e che un lungo anno di campagna elettorale attende Misterbianco, città complessa tra problemi e polemiche. manifesto

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
20/05/2016

tags: 

Commenti

Con fredda meraviglia ritrovo

Con fredda meraviglia ritrovo in un manifesto pubblico il simbolo della stella a otto punte adottato dai creatori della lista civica Misterbianco Libera partorita per le amministrative del 2012 in coalizione (oggi all'opposizione) con l'attuale Sindaco, Di Guardo.

I creatori di questo movimento politico sono veterani della politica misterbianchese, che per circa un ventennio hanno transumato da un'area politica meno produttiva ad un'area politica più florida (Di Guardo, Caruso, Di Guardo, ?,). Io mi domando, proprio quel simbolo dovevano adottare? A parte i nomi delle frazioni accostati alle punte della stella, quel simbolo ha un significato!. Quel simbolo noto anche come La Rosa Dei Venti è un diagramma che rappresenta schematicamente la provenienza dei venti che insistono in una determinata regione durante un periodo di tempo piuttosto lungo. DA' UNNI SCIUSCIA U VENTU.

Giuseppe Domenico Privitera

per completezza pubblichiamo

per completezza pubblichiamo la nota pubblicata dal consigliere Marcello Russo eletto nella lista Misterbianco Libera pubblicata su facebook lo stesso giorno dell'uscita dell'articolo su La Sicilia.

"PER CHIAREZZA ED EVITARE CONFUSIONE E INCIUCI. Misterbianco Libera in consiglio comunale è rappresentata dai consiglieri Buzzanca Maria Antonia e Russo Marcello. IN OPPOSIZIONE al sindaco Di Guardo. Riconosciamo l'impegno e la volontà del rappresentante di Misterbianco Libera, nel costruire la lista per le elezioni di Maggio 2017, ma NON CONDIVIDIAMO alcuna confederazione con simboli o consiglieri che fanno DA SPALLA a questo sindaco e alla sua giunta. SIAMO OPPOSIZIONE E OPPOSIZIONE RESTEREMO. La cittadinanza verrà informata con un manifesto che verrà affisso nei prossimi giorni" Marcello Russo

Misterbianco.COM

Pagine