77° anniversario del sacrificio di Orazio Costorella medaglia d'Oro al valor civile

Versione stampabileVersione stampabile

Comune di MisterbiancoCOMUNICATO STAMPA del 17 febbraio 2021
Stamani il Commissario straordinario del Comune dott. Salvatore Caccamo, accompagnato dalla comandante del corpo di Polizia Municipale dott. Stefania Tinnirello ha deposto un omaggio floreale ai piedi del monumento del concittadino Orazio Costorella nel 77° anniversario della sua tragica scomparsa per mano dei nazifascisti che lo fucilarono nella piazzetta di Poggio di Otricoli., in provincia di Terni, perché non volle rivelare il luogo dove si nascondevano sulle montagne dell'Umbria i suoi commilitoni partigiani.

Il sacrificio di questo misterbianchese, grazie alla ricostruzione inseguita per decenni da Alfredo Petrini, che adolescente conobbe il giovane Costorella, consentì al sindaco di Misterbianco dell’epoca Ninella Caruso di richiedere la massima onorificenza che il Presidente della Repubblica Azeglio Ciampi concesse nel 2006 all’interno del Palazzo del Quirinale in occasione del 25 aprile insignendo Costorella della medaglia d’Oro al valore civile alla memoria. La cerimonia è avvenuta nel rispetto delle normative emergenziali previste dal Covid-19 senza alcun invito nel rispetto del divieto di assembramento.

FOTO: La foto della cerimonia di deposizione è di Giuseppe Puleo

Ufficio stampa
Carmelo Santonocito
O.G.S. n. 55236

tags: