Tombini, pozzetti e caditoie cominciato il risanamento

Versione stampabileVersione stampabile

lavori tombinida lasicilia.it
Dopo anni di interventi tampone o di necessità, il Comune di Misterbianco ha finalmente varato un piano comunale di risanamento e pulitura di tombini, pozzetti e caditoie stradali. Un intervento di manutenzione in vista dell'arrivo della stagione delle piogge e per evitare allagamenti di strade o piazze a seguito del mancato funzionamento delle grate stradali, otturate da terra e rifiuti di ogni genere nel corso dei mesi estivi e anche per lo scarico abusivo di alcuni cittadini che così si disfano di rifiuti che andrebbero smaltiti in modo diverso o conferiti in discariche specializzate.

In tutto saranno circa ottocento gli interventi previsti dal piano dell'assessorato all'Ecologia del Comune, che si avvarrà dell'azienda che provvede alla raccolta dei rifiuti solidi urbani, il cui appalto, gestito dalla Simeto Ambiente, prevede anche la pulizia delle caditoie e delle grate.
«Si tratta - ha detto l'assessore all'Ecologia, Franco Galasso - di un intervento che forse mai, prima di adesso, era stato fatto in maniera ordinata e capillare, con il ripristino e la pulizia delle caditoie per evitare i disagi delle prime piogge».
Gli interventi, già iniziati, sono realizzati dall'azienda Oikos su tutto il territorio comunale, partendo al centro urbano per poi proseguire nei quartieri periferici di Belsito, Montepalma, Serra, Poggio Lupo e Lineri e nella zona commerciale.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

tags: