Oggi a Misterbianco…domani a Palermo…

Versione stampabileVersione stampabile

Angelo Battiato Il prossimo autunno i siciliani saranno chiamati alle urne per eleggere il nuovo presidente della Regione e i novanta deputati dell’ARS.
Si apre, quindi, una campagna elettorale lunga, difficile e dall’esito alquanto incerto.

Una competizione elettorale che, sicuramente, sarà guardata con grande interesse dai dirigenti e dagli osservatori politici nazionali, perché la Sicilia è considerata, da sempre, una sorta di laboratorio politico nazionale! Noi misterbianchesi, reduci da un difficile e impegnativo “scontro” elettorale, che ha visto la vittoria a sindaco di Nino Di Guardo, deputato regionale PD, possiamo e dobbiamo dire la nostra! E come Misterbianco, anche la Sicilia deve saper puntare su una coalizione ampia e credibile che sia in grado di parlare al cuore della Sicilia e dei siciliani; un’alleanza di forze politiche e sociali serie e responsabili in grado di capire e risolvere i tanti bisogni e i troppi problemi della nostra gente; un insieme di uomini competenti e onesti che hanno a cuore le sorti dell’isola, e che hanno un progetto di sviluppo e di rinascita della nostra terra. Bisogna, innanzitutto, affrontare il problema del lavoro, mai più dobbiamo assistere a tanti giovani laureati siciliani costretti a “partire di notte” in cerca di lavoro, di speranza e di futuro… Mai più possiamo permettere che la nostra terra rimanga “orfana” della migliore gioventù isolana. Mai più!!!

E così, come per le elezioni comunali di Misterbianco, anche per le regionali, abbiamo un nome “vincente” da proporre. Un nome di “peso”, di grande spessore politico e di grande valore simbolico, di grande caratura culturale e di grande capacità amministrativa. Un uomo, che come Nino Di Guardo, da sindaco, ha salvato la sua città dalla corruzione e dal malgoverno, ha combattuto il malaffare e la mafia, ha riscattato la sua terra e ridato speranza e fiducia a tanti cittadini onesti. Vogliamo proporre alle forze politiche del centro-sinistra ed a tutti i siciliani il nome di Rosario Crocetta, già sindaco di Gela e, attualmente, deputato al Parlamento Europeo. Siamo convinti che Crocetta possa unire le migliori energie politiche, sociali, culturali ed economiche per un poderoso progetto di riscatto e di rinascita della nostra amata terra. Rosario Crocetta può intercettare la voglia di cambiamento dei giovani, e può “liberare” un grande consenso, scevro da condizionamenti e da interessi “particolari”. Sul suo nome può rinascere la speranza della Sicilia e dei siciliani!

Angelo Battiato

tags: 

Commenti

Angelo,

Angelo,

Mi dispiace dover dissentire dalle tue considerazioni e non intendo affatto distoglierti dalla tua irrinunciabile incauta partigianeria. Ma certe affermazioni indignano, soprattutto quando tendono a paragonare avventurieri del politicantismo con la storia di personalità di alto spessore, frodando in tal modo la storia e gli inconsapevoli lettori.

Non nego che il tuo venerato sindaco abbia anche una sua storia politica, le cui ambiguità ho provato a sintetizzarle in un commento col titolo “Scongiurare nel 2012 il ripetersi di quel finale inatteso delle comunali 2002”, che potrai visionare sulla home page del mio sito. Ma che tu voglia elevarlo  a paladino dell’antimafia è molto deprimente.

Ed è ancor più irriverente se osi accostarlo alla robusta personalità di Rosario Crocetta, al quale va la mia ammirazione per le sue iniziative contro il bubbone mafioso, audaci interventi che sono stati incisivi a bloccare la mafia del territorio di Gela, divenendone bersaglio di attentati da essere obbligato a condurre una vita rigorosamente blindata.

Tutt’altra cosa fu la storia del nostro concittadino: una comica sequenza di ostentazioni, di protezioni e di caroselli pubblicitari, tendenti a vittimizzare una intemperante “passione” finalizzata ad occupare con qualsiasi mezzo la poltrona di sindaco.

Ma a te, Angelo, probabilmente quella mortificazione sociale del paese e l’attesa del sensazionale ti ha distratto dal percepire quel che accadeva intorno a noi se ancora rinunci alla verità di quel che fu.

Con stima.

Enzo Arena

 

www.webalice.it/arenavincenzo

Colgo occasione per proporre ai lettori il seguente link: 

http://www.youtube.com/watch?v=ffnHxW5flxw

Una intervista di Rosario Crocetta sulle amministrative di Palermo 2012, nella quale si può configurare tanta similitudine con le elezioni di Misterbianco 2012 e che può insegnare molto all’arroganza del cosiddetto sindaco per passione ed ai suoi sostenitori.

Pagine