Muore mentre aiuta un ferito, ancora sangue sulla Statale 121

Versione stampabileVersione stampabile

Incidente MisterbiancoSoccorritore stroncato da malore dopo un incidente sulla Catania-Paternò, all’altezza di Piano Tavola.

Tragedia, questo pomeriggio, sulla corsia Catania-Paternò della Statale 121. Dopo un incidente autonomo, conclusosi con un ferito, una persona, non coinvolta nel sinistro ha perso la vita. Intorno alle 18,15, l’autista di un’auto medica ha perso il controllo del mezzo. L’uomo, 58 anni, stava percorrendo la statale quando, per cause in corso d’accertamento, all’altezza dello svincolo per Piano Tavola, ha sbandato e si è schiantato contro il guardrail che delimita l’imbocco dello svincolo.

L’impatto è stato sentito da alcuni residenti che hanno le abitazioni in zona, da qui l’intervento di un 65enne, sceso in strada per prestare soccorso e per segnalare il sinistro alle auto che sopraggiungevano, con l’obiettivo di evitare ulteriori incidenti. Per l’uomo sono stati minuti lunghissimi, mentre attendeva l’arrivo dei soccorsi, con le auto che intanto continuavano a sopraggiungere. Un’emozione forte, probabilmente anche un po’ di paura. L’uomo ha, infatti, accusato un malore e si è accasciato a terra.

Sul posto c’era già il personale sanitario del 118 che ha tentato di rianimarlo. Nonostante il massaggio cardiaco e tutti i tentativi di rianimazione messi in atto dai soccorritori, il 65enne non è riuscito a sopravvivere.

Sono gravi anche le condizioni del conducente dell’automedica, portato in codice rosso all’ospedale Cannizzaro. Sul posto, a effettuare i rilievi e a disciplinare il traffico, sono arrivati i carabinieri della stazione di Belpasso e della tenenza di Misterbianco, e i Vigili urbani del comando di Belpasso.

Il sinistro ha bloccato il traffico sulla Statale. Tutti i mezzi sono stati deviati con uscita obbligatoria allo svincolo per Piano Tavola.

Mary Sottile
lasicilia.it
06/02/2019

tags: