Cos'è il MAMA?

Versione stampabileVersione stampabile

Mama - Arci Makeba MisterbiancoIn questi giorni in tanti ci fanno questa domanda, incuriositi dal fermento che anima i soci dell’Arci Makeba e che sta facendo rivivere una splendida casa nel pieno centro di Misterbianco, in via Garibaldi 426 (‘a chiazza, come diciamo noi), che sarà inaugurata sabato 14 dalle 20 in poi.

Ebbene il Mama è il Centro Culturale fortemente voluto dai soci dell’Arci Makeba, che con meccanismi consultivi partecipativi ne hanno scelto le modalità, la sede e il nome. Mama è l’appellativo che, in Africa, viene dato alle donne degne di rispetto e forza della comunità, come Miriam Makeba, “Mama Africa” per eccellenza. Ma nella cultura andina Mama è la Terra, divinità che dà la vita… e in tutte le lingue del mondo queste due sillabe sono l’inizio di ogni parlare, la porta che apre alla comunicazione. Ecco perché alla fine i nostri soci hanno scelto questo nome.

E, con lo stesso spirito di apertura e partecipazione, abbiamo voluto che il Mama non fosse solo la nostra sede, ma un Centro Culturale per tutti: non solo attività dell’Arci al suo interno, dunque, ma idee e progetti di singoli o associazioni, purché in linea con il nostro statuto.

E quindi porte aperte per chi si occupa di cittadinanza attiva e antimafia sociale, per chi promuove stili di vita naturali, per chi si impegna per conquistare spazi di cultura artistica, non violenta, aperta! Un apposito gruppo di lavoro vaglierà i progetti pervenuti e un altro gruppo, invece, si prenderà cura delle “culture” che animeranno il Mama.

Per cominciare le attività del Mama, ancor prima dell’inaugurazione, abbiamo svolto un laboratorio di riuso del mobile, svecchiando tarlate e sgangherate sedie, cassepanche, appendiabiti recuperati qua e là da generosi benefattori o nascosti in angoli impolverati di questa vecchia ma accogliente casa. Economia domestica, l’avrebbero chiamata una volta. Una credenza, in particolare, è diventata oggetto delle nostre cure amorevoli: nessuno ci avrebbe scommesso più di tanto, eppure è diventato un pezzo d’arredamento che esprime non solo la nostra identità, ma anche alcuni dei valori che ci hanno spinti fin qua: ricerca della bellezza, lavoro, squadra.

Uno spazio nelle attività del Mama sarà dedicato da subito ai bambini, perché ci piace così, perchè attraverso loro vorremmo seminare pace e rispetto nel territorio… ma anche perché le donne hanno bisogno di spazi di confronto in cui veder crescere i propri figli e, insieme, il rispetto per il loro ruolo di madri, mogli e lavoratrici. E poi rassegne culturali, serate di musica e di lettura partecipata, mostre, cineforum… abbiamo appena iniziato e non sappiamo ancora cosa partoriremo in futuro!

Non riceviamo contributi economici di alcun tipo, se non quelli volontari dei soci. Perciò vi chiediamo di aiutarci a sostenere il nostro sogno di cultura partecipata aderendo alle nostre iniziative e tesserandovi al nostro circolo, ma anche proponendoci le vostre idee e i vostri sogni.

Vi aspettiamo sabato 14 per festeggiare… Il nostro segreto in fondo è questo: solo insieme niente è impossibile!

Carmen Avellino
presidente Arci MAkeba

tags: