Campionato Italiano di Tiro a Volo a Misterbianco

Versione stampabileVersione stampabile

La struttura "Giuseppe Pappalardo" di contrada Ponte Rosa, lungo i Sieli, ha accolto la prova destinata alle categorie Master, Categoria 3, Veterani.

Successo per la Finale del
Campionato Italiano Individuale di Tiro a Volo presso il Poligono di tiro della
Società Tiro a Volo “Giuseppe Pappalardo” di contrada Ponte Rosa. Grazie al
perfetto management di Santo Pappalardo, anima ed organizzatore della struttura,
il poligono di Misterbianco incastonato tra le colline argillose dei Monti Sieli
a sud del paese, è riuscito ad accogliere nel corso dei suoi quasi trent’anni
di attività le migliori doppiette dell’isola e ad imporsi come impianto di
prim’ordine.
Quella svoltasi domenica è stata la terza prova nazionale che il TAV “Giuseppe Pappalardo” in collaborazione con la FITV (Federazione
Italiana Tiro a Volo) ha destinato alla specialità TRAP per le categorie Veterani,
Categoria 3 e Master.
Questa prova ha inoltre designato l’atleta
che accederà alla finalissima nazionale di Bologna in programma nei giorni 13 e
14 del prossimo settembre. Alla fine delle quattro sessioni di tiro (tra
parentesi il totale dei piattelli centrati) ecco i risultati per categorie.
Categoria 3. 1° Francesco Cannamela, 93/100. 2° Orazio Mazza,
92/100. 3° Carmelo Cautela, 91/100. 4° Piero Cannamela, 90/100. 5° Sebastiano
Lanzafame, 89/100.
Veterani.
1°) Antonio Cafarelli, 88/100. 2° Antonino
Aversa, 82/100. 3° Antonio Ragusa, 80/100.
Master. 1° Vincenzo
Scribano, 87/100. 2° Leonardo Caltabiano, 77/100. 3° Benedetto Di Maiuta,
75/100.
Prossimo appuntamento col T.A.V. “Giuseppe Pappalardo” sabato 28 e
domenica 29 giugno con il Primo Trofeo dello Jonio.

tags: