Assaltarono ingrosso di cartoleria a Misterbianco: tre arresti

Versione stampabileVersione stampabile

arrestoCon l’accusa di rapina aggravata i carabinieri hanno arrestato tre persone, originarie di Paternò. In manette sono finiti i pregiudicati Giuseppe Fusto, 47 anni, Angelo Marco Carullo, 27 anni e Davide Nicolosi, 34 anni.

Il 24 settembre 2013, i tre rapinatori armati di pistole e con il volto coperto, hanno assaltato un ingrosso di cartoleria che ha sede alla Zona Commerciale di Misterbianco, in provincia di Catania.

Il giorno della rapina, mentre Fusto e Carulli hanno fatto irruzione all’interno dell’attività commerciale che avevano raggiunto a bordo di una Fiat Uno rubata poche ore prima a Paternò, il terzo complice Nicolosi, li aspettava poco distante nel parcheggio della scuola Milicia.

Dopo avere minacciato titolare e dipendenti del negozio avevano rubato il denaro contenuto nelle casse: 800 euro.

L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata notificata a Fusto e Carulli nelle rispettive case di reclusione di Giarre e Siracusa dove entrambi erano già detenuti perchè condannati in primo grado, nel mese di marzo del 2014, a tre anni di reclusione per detenzione abusiva e ricettazione di arma da fuoco. Nicolosi, già agli arresti domiciliari, da maggio 2014 dopo la condanna in primo grado a un anno e otto mesi per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato trasferito nel carcere di Piazza Lanza.

catania.blogsicilia.it
28/07/2014

tags: