Acquedotto Sogea, 48 ore di disagi a Catania, Belpasso e Misterbianco

Versione stampabileVersione stampabile

UDICON“La società di gestione idrica Sogea ha comunicato l’interruzione della fornitura idrica per mercoledì 12 e giovedì 13 febbraio. Ben 48 ore senz’acqua, dunque, per gli utenti di Catania, dal centro alla periferia, fino anche ai Comuni di Belpasso e Misterbianco. Siamo al limite del rispetto dei parametri dell’Arera (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) e della stessa Carta dei servizi di Sogea secondo cui, in caso di prolungati disagi, vanno assicurati servizi d’emergenza per lenire le difficoltà dei cittadini. Ecco perché l’Udicon Sicilia ha inviato alla Sogea una richiesta di chiarimenti sull’intervento e seguirà l’evolversi della vicenda nei prossimi giorni”.

Lo dichiara Marco Corsaro, commissario regionale dell’Unione per la Difesa dei Consumatori (U.Di.Con), riguardo gli annunciati interventi urgenti di manutenzione straordinaria di Sogea srl che comporteranno l’interruzione dell’erogazione dell’acqua potabile a Catania, Belpasso e Misterbianco. Nel capoluogo i disagi interesseranno tali zone: Cibali, San Nullo, via Sebastiano Catania, Lineri, via Umberto e dintorni, piazza Iolanda e dintorni, viale Libertà, via Galermo, zona Cappuccini, via Ventimiglia e dintorni. La società Sogea distribuisce le acque delle Gallerie Manganelli di Valcorrente.

“Gli sportelli Udicon sono presenti e operativi nei Comuni oggetto del disservizio - prosegue il commissario Corsaro - e siamo dunque a disposizione dei cittadini per supportarli e pronti per eventuali reclami e inadempimenti. Sogea rispetti i tempi - conclude Corsaro - noi restiamo vigili per quanto riguarda il servizio idrico a Catania e provincia”.
Catania, 10/2/2020

Ufficio Stampa U.Di.Con Sicilia

tags: