28 marzo 2020, Chiesa Madre: Concerto di Vito Arena

Versione stampabileVersione stampabile

Vito Arena - MisterbiancoComunico con piacere ai miei Amici e Concittadini che sabato 28 marzo 2020, alle ore 19,30, nella Chiesa Madre Santa Maria delle Grazie di Misterbianco si terrà il CONCERTO PER MISTERBIANCO 350°. Verrà eseguita la Suite Monasterium Album 350°, per Orchestra da camera, pianoforte e coro, da me appositamente composta per la celebrazione della ricorrenza della distruzione dell'antico Misterbianco ad opera della lava della terribile eruzione dell'Etna del 1669, avvenuta proprio a partire da quel fatidico 28 marzo di 351 anni fa, e della fondazione della nuova Misterbianco.

La Suite verrà eseguita dall'Orchestra da camera Etnea, diretta dal M° Agatino Mirulla, pianista solista sarà il M° Ninni Spina, il Coro sarà successivamente indicato. La Direzione Artistica è composta dai M.i Mirulla, Spina e da me; presenteranno il Concerto: Roberto Fatuzzo, Anna Giarratana e Tino Mazzaglia.

Desidero ringraziare di cuore Padre Giovanni Condorelli, Parroco di Santa Maria delle Grazie, per avere accettato con tanto piacere di accoglierci nella nostra amata Chiesa Madre per celebrare insieme la Festa della Comunità Misterbianchese intera. Mi viene in mente il mio precedente Concerto del 20 luglio 2013 nella stessa Chiesa, in occasione della celebrazione della Festa del nostro Patrono Sant'Antonio Abate; ma mi piace tornare idealmente indietro di tanti tanti anni fa, quando, sempre in questo Tempio sacro, oltre che nelle nostre rispettive abitazioni, io e un caro ragazzo, di nome Giovanni Condorelli, giocavamo e crescevamo insieme, educati alla Fede e alla vita da figure spirituali che rispondevano al nome di Padre Mazzaglia, Scuderi, Cannone... Tempi felici, figure e ricordi mai dimenticati.

La Suite comprende nove brani, composti fra il 2002 e il 2019, dedicati tutti alla mia Città natale, per descrivere la Storia, la Fede, Personaggi, le Tradizioni, i Luoghi e Monumenti simboli di Misterbianco; questo è quanto la mia musica canta: ETNA - CAMPANARAZZU - STABILIMENTO MONACO - SANTA MARIA DELLE GRAZIE - PALAZZO MENNA CONDORELLI ANNO 1700 - LE TERME ROMANE DI MISTERBIANCO - I MONTI SIELI - DAVANTI A SAN ROCCO - CANTATA A MISTERBIANCO(I versi sono del mio compianto fratello, prof. Nico Arena).

La mia considerazione, infine, che ritengo importante, su questo Concerto: L'iniziativa vuole essere il mio personale omaggio alla mia Città, dalla quale vivo lontano fin dal 1966, appena sposato, ma dalla quale il mio cuore non si è mai separato, conservando l'affetto per Essa e la dolcezza di tutti i ricordi che mi tengono sempre a Lei legato. Questo Concerto rappresenta l'ultimo sogno della mia vita, giunta ormai abbastanza avanti negli anni, e la sua realizzazione la inseguo da anni, a dire il vero senza troppa fortuna, sia per il capriccio di eventi vari imprevisti sia per mancanza di collaborazione da chi avrebbe potuto aiutarmi. Chiamai il mio Progetto musico-culturale dal suo primo momentoIllustriamo Misterbianco con la Musica sinfonica a programma, nel senso letterale di dare lustro, importanza, fama positiva a Misterbianco, immortalandone con la Musica descrittiva quanto di più sacro e bello possiede. E dai commenti positivi e lusinghieri su Fb e Youtube di quanti lettori utenti, in questi ultimi anni e in tutto il mondo, hanno visionato i miei videomusicali sui brani singoli della Suite Monasterium Album 350° posso veramente ritenermi contento e soddisfatto di avere raggiunto il mio duplice obiettivo: Dare lustro e ammirazione all'immagine di Misterbianco - Far conoscere la mia musica composta appositamente soltanto per Misterbianco!

Era ciò che volevo con tutto il cuore per la mia Città - E' SOLTANTO QUESTO CHE VUOLE ORA IL MIO CONCERTO DEL PROSSIMO 28 MARZO...!

E' a tale Evento, con tanta speranza e gioia, io, Padre Giovanni e la Direzione Artistica invitiamo tutti i Misterbianchesi, DI OGNI PARTE O QUARTIERE DELLA CITTA', e gli Amanti della Musica, per celebrare con gioia e orgoglio la nostra Comunità e le sue origini, un glorioso percorso dall'Antichità ai nostri giorni.

Vito Arena

tags: