SCUOLA, A MONTEPALMA INIZIATIVA PER IL RISPETTO DELLA LEGALITÀ

Versione stampabileVersione stampabile

COMUNICATO STAMPA del 6 aprile 2009

«La crescita civile di una comunità parte dal rispetto tra le persone, per il patrimonio comune, per la legalità. E si può cominciare già dalle piccole cose». È il messaggio che il sindaco di Misterbianco Ninella Caruso ha lanciato oggi ai giovani alunni dell’istituto comprensivo Padre Pio da Pietrelcina del quartiere di Montepalma.

L’occasione è stata offerta dall’incontro che si è tenuto stamattina nel salone della scuola, organizzato con la collaborazione della sezione misterbianchese della Confcommercio e inserito nel progetto scolastico sulla legalità “La forza della memoria”. Oltre al sindaco Caruso erano presenti l’assessore alla Pubblica istruzione Rosario Patanè, il magistrato Marisa Acagnino, la dirigente scolastica Patrizia Guzzardi, il maresciallo Russo della tenenza dei carabinieri, Rosario Bellino presidente dell’associazione antiracket della Confcommercio “Ugo Alfino".

«Il rispetto del patrimonio comune – ha aggiunto il sindaco Caruso – va di pari passo con il rispetto delle regole ed è fondamentale per la crescita civile di una comunità. Anche i piccoli studenti possono iniziare a fare la propria parte rispettando intanto la scuola e gli strumenti che essa mette a loro disposizione per lo studio e l’educazione».

«È opportuno – ha concluso il primo cittadino di Misterbianco – che in questo percorso di legalità avviato dalla scuola gli alunni inizino a prendere esempio da quelle figure che per il rispetto della legge si sono impegnate e hanno sacrificato la propria vita».

Il progetto dell’istituto Padre Pio è iniziato quest’anno ed è stato finanziato dalla Regione Siciliana. Ha già visto la produzione di un opuscolo sulla vita del magistrato Paolo Borsellino, realizzato dagli alunni delle prime medie. Le quarte e quinte elementari invece sono impegnate, con l’aiuto di un regista, a produrre un cortometraggio sulla legalità vista con gli occhi dei bambini del quartiere. Il progetto ha anche permesso di arricchire la dotazione della biblioteca dell’istituto. Referente del progetto è la docente Annalisa Gulisano.

fonte: ufficio stampa

ufficio.stampa@comunedimisterbianco.it

info: natale bruno 348.3232258 - 095.7556207

tags: