Saranno rimborsati gli abbonamenti scuolabus non usufruiti per l'emergenza virus in seguito alla chiusura delle scuole

Versione stampabileVersione stampabile

Comune di MisterbiancoCOMUNICATO STAMPA del 16 giugno 2020
L’Amministrazione comunale straordinaria ha deciso di rimborsare agli utenti del servizio di trasporto locale con scuolabus l’importo riguardante il terzo trimestre di abbonamento sottoscritto dai genitori e non usufruito dai propri figli in seguito alla chiusura di tutte le scuole per l’emergenza del virus Covid-19 in deroga a quanto stabilito dal regolamento comunale.

La Commissione straordinaria ha fatto propria la sollecitazione del settore, che si occupa della gestione del trasporto scolastico, che ha proposto la restituzione del contributo di compartecipazione, dai 30 ai 45 euro a seconda del numero dei figli che usufruiscono del servizio di trasporto, per i 113 cittadini che hanno usufruito del servizio nei mesi precedenti alla chiusura delle scuole e pagato l’intero anno.

In totale si tratta di un importo di € 3.765,00, ma di alto valore simbolico in un momento in cui molte sono state le famiglie che si sono trovate in difficoltà economiche in seguito al blocco delle attività lavorative ed al ritardo degli interventi governativi di sostegno.

Al fine di ridurre i tempi di rimborso al minimo, i cittadini dovranno inviare una semplice e mail al seguente indirizzo: protocollo@comune.misterbianco.ct.it specificando i dati della tessera di trasporto ed il codice IBAN per l’accredito bancario entro il prossimo 31 luglio.

Ufficio stampa
Carmelo Santonocito
O.G.S. n. 55236

tags: