Rendez-Vous a Pizzartè. Gastronomia e Arte.

Versione stampabileVersione stampabile

Sette maestri dell'Accademia di Belle Arti s'incontrano in pizzeria...con le loro opere. Un rendez-vous ricco d'arte. A cura di un'altro maestro: Natale Platania

 Uno
spazio intimo per sette maestri. E’ quello che mette a disposizione - grazie
all’allestimento di Aurelio Corona e sotto l’attento coordinamento di Natale
Platania - l’atipica galleria Pizzartè di via Gisira 68, per “Rendez
Vous” la “personale” di Rosario Antoci, Marcella Barone, Tano Brancato,
Salvo Messina, Alfio Milluzzo, Franco Politano e Delfo Tinnirello: tutti
insegnanti dell’Accademia di Belle Arti di Catania. La formazione di questi
artisti dà vita ad una eclettica mistura di stili e di espressioni: comunque
– come acutamente sottolinea il critico e storico dell’arte Giuseppe
Frazzetto nell’atipico testo critico in forma di dialogo – queste loro opere
vengono a costituire “la forma di un incontro”. Dai
solidi ed essenziali paesaggi “misti” di Antoci all’evocativa
installazione di Marcella Barone (foto, ferro, acqua velo); dalle atmosfere
mitiche e allegoriche di Tano Brancato, le stesse che animano i carboncini di
Delfo Tinnirello, alle categoriche e geometriche allusioni di Alfio Milluzzo;
dalle sculture “steampunk” di Franco Politano (nella foto) al grande impatto
visivo delle tecniche miste di Salvo Messina. Nelle prossime settimane Pizzartè,
questo spazio intelligente che coniuga arte e gastronomia, destinerà la sua
piccola galleria ad altri insegnanti dell’Accademia di Belle Arti di Catania.

GiCo

tags: