Politica: Si apre una crepa con l'UDC

Versione stampabileVersione stampabile

poltroneda lasicilia.it
Si preannuncia l’apertura di una crepa tra l’amministrazione comunale
etnea, guidata dal sindaco Ninella Caruso e l’Udc, che dall’indomani delle
elezioni comunali sostiene la maggioranza in Consiglio con un proprio
rappresentante. Il coordinatore provinciale Marco Forzese, con una nota
lamenta la mancanza di un dialogo che, sebbene richiesto finora non è
avvenuto, preannunciando «un incontro del coordinamento comunale per
stabilire il nuovo percorso politico da seguire».

Il problema è sorto dopo la
spaccatura dell’Udc siciliana e nel centro etneo si è già manifestato con un
manifesto murale in cui l’Udc prendeva le distanze da un altro manifesto in cui
la maggioranza di centrodestra ribatteva ad una polemica politica, riportando
il simbolo del partito di Casini. I nuovi equilibri interni al partito ed in Consiglio
comunale, con l’adesione di un nuovo consigliere, transitato dal Mpa al Pdl ed
ora all’Udc, probabilmente sono alla base di questo chiarimento.

tags: