NUOVI NOMI PER QUATTRO STRADE E TRE CENTRI SOCIALI

Versione stampabileVersione stampabile

COMUNICATO STAMPA del 3 agosto 2009

Sono quattro le strade di Misterbianco che hanno una nuova denominazione. Intitolati anche tre centri di aggregazione realizzati con i fondi Urban della Comunità europea. E’ stato l sindaco Ninella Caruso ad assegnare i nuovi nomi dopo avere avuto precise indicazioni dalla commissione per la toponomastica.

All’attore Alberto Sordi è stata intitolata la traversa della strada per S. Giovanni Galermo al civico 169 ed allo storico Tommaso Tedeschi Paternò, autore del testo sull’eruzione lavica del 1669 che distrusse quindici casali, compreso quello di Misterbianco, la traversa al civico 82 di via S. Margherita. La strada che parte dal civico 88 della stessa via, invece, è stata intitolata genericamente al duca di Misterbianco che acquistò il casale nel 1642 da Gianandrea Massa del regio erario spagnolo e lo rese subito indipendente da Catania. Nel centro storico è stata denominata soltanto un strada, nella zona Toscano, una traversa di via Barone che preenderà il nome dell’avv. Giovannino Longo, personaggio noto alla realtà locale, per oltre un trentennio consigliere comunale.

Per quanto riguarda i centri sociali, oltre a quello intitolato all’indimenticabile Turi Ferro, sito sulla ex Strada Provinciale per S. Giovanni Galermo, attribuita la denominazione ad altre due strutture: a Papa Giovanni Paolo II è stata intitolata quella realizzata nel quartiere periferico di Belsito; a don Pino Puglisi, assassinato dalla mafia nel giorno del suo compleanno, è stato dedicato il centro di aggregazione che opera nel quartiere di Lineri.

fonte: ufficio stampa

ufficio.stampa@comunedimisterbianco.it

info: natale bruno 348.3232258 - 095.7556207

tags: