Lo schermo eccentrico. Civiltà lontane sulla pellicola.

Versione stampabileVersione stampabile

Prende il via la rassegna cinematografica de L'Erroneo, dedicata alle civiltà altre. Da oggi presso l'Auditorium del Dipartimento di Chimica.

S’intitola
"Civiltà eccentriche" ed è il tema della mini-rassegna
cinematografica che l'Erroneo, il laboratorio indipendente di idee e
comunicazione (ma anche giornalino bimestrale di Lettere e Filosofia) ha
organizzato a partire da oggi grazie alla disponibilità del Dipartimento
di Chimica dell'Università di Catania. Il cartellone prevede pellicole assai
note ed impegnate: oggi 22 novembre Arizona Dream di Emir Kustourica; il
29 novembre Il gusto delle ciliegie di Abas Kiarostami; il 6 dicembre Fight
Club
di David Fincher; l’13 dicembre Il silenzio di Mohsen
Makhmalbaf & Rambo 3 (special remix); il 20 dicembre infine Apocalisse
nel deserto
di Werner Herzog. Le proiezioni si terranno ogni giovedì alle
20.30 presso il Dipartimento di Chimica della Cittadella Universitaria, in viale
Andrea Doria. L'ingresso è rigorosamente libero anche se è consigliabile
munirsi di libretto universitario. “Chi non lo avesse - avvertono
generosamente i responsabili de L’Erroneo - può sempre farselo prestare, o al
limite falsificarlo”. Per saperne ancora di più sulle attività e le
iniziative de L’Erroneo, “spazio di controinformazione, critica e creatività
studentesca” (e adesso anche articolatamente in rete) basta un clic:
www.erroneo.org
.

"Times New Roman";mso-ansi-language:IT;mso-fareast-language:IT;mso-bidi-language:
AR-SA">GiCo

tags: