"Imprese e competitività" per l'ambiente arrivano le agevolazioni

Versione stampabileVersione stampabile

AmbienteMinistero dello Sviluppo Economico - Decreto ministeriale 7 dicembre 2016
Modalità e termini per la concessione delle agevolazioni per programmi di sviluppo per la tutela ambientale

Le risorse disponibili, già assegnate con precedente decreto ministeriale 29 luglio 2015 a valere sull’asse IV – Efficienza energetica – ammontano a cento milioni di euro.

Le domande per l’accesso possono essere presentate a partire dal 26 aprile 2017, fino ad esaurimento risorse disponibili.

Il decreto ministeriale del 7 dicembre 2016 disciplina le modalità e i termini per la concessione delle agevolazioni, a valere sulle risorse del Programma Operativo Nazionale << Imprese e competitività>> FESR, a favore di imprese che realizzano programmi di sviluppo per la tutela ambientale nelle Regioni Basilicata, Campania, Calabria, Puglia, Sicilia. (PU n.46 del 24/02/2017).

Elenco delle aziende/attività ammissibili:

Fornitura di acqua: reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento;

  • Attività di raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti; recupero dei materiali;
  • Trattamento e smaltimento dei rifiuti (limitatamente ai rifiuti speciali di origine industriale e commerciale);
  • Trattamento e smaltimento di rifiuti non pericolosi;

Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata;

  • Produzione, trasmissione e distribuzione di energia elettrica;

Fabbricazione di prodotti chimici;

  • Fabbricazione di prodotti chimici di base, di fertilizzanti e composti azotati, di materie plastiche e gomma sintetica in forme primarie;

Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi;

  • Fabbricazione di vetro e di prodotti in vetro;

Produzione di cemento, calce e gesso;

  • Produzione di cemento, di calce e gesso;

Fabbricazione di prodotti in calcestruzzo, cemento e gesso;

  • Fabbricazione di prodotti in calcestruzzo per l’edilizia;
  • Fabbricazione di prodotti in gesso per l’edilizia;
  • Produzione di calcestruzzo pronto per l’uso;
  • Produzione di malta;
  • Fabbricazione di prodotti in fibrocemento;

Fabbricazione di mobili;

  • Fabbricazione di mobili per ufficio e negozi;
  • Fabbricazione di mobili per cucina e per arredo domestico;
ing. Emmanuele Scuderi

tags: