FOGNATURE e DEPURATORE, STANZIATI SETTE MILIONI DI EURO

Versione stampabileVersione stampabile

Sette milioni e mezzo di euro per la costruzione di fognature e depuratore. L'amministrazione comunale ha approvato il progetto esecutivo per la costruzione del secondo lotto del sistema fognario e depurativo intercomunale. Il progetto, redatto dall'ufficio tecnico, è stato finanziato per cinque milioni di euro nell'ambito dell'Apq, l'accordo di programma quadro, alla voce "Tutela delle acque e gestione integrata delle risorse idriche"; il resto proverrà da un mutuo che è già stato concesso dalla cassa depositi e prestiti.
Le strutture che saranno realizzate - collettore consortile ovest (superstrada Catania-Paternò), tratto F2-F3 del collettore allacciante e alcuni collettori interni alla fognatura comunale (parte di via Garibaldi, via Matteotti, via Galilei) - assicureranno la piena funzionalità al primo modulo dell'impianto di depurazione che è già in fase di avanzata esecuzione, in quanto garantiranno l'immissione di un quantitativo di acque reflue adeguato alla potenzialità dell'impianto..
L'intervento è inserito nel Piano triennale delle opere pubbliche e nell'elenco annuale delle opere 2004, approvato dal consiglio comunale nel mese di giugno. Entro il 31 dicembre dovrà essere fatta la gara d'appalto.
"È un passo importante - ha detto il sindaco Ninella Caruso - nel percorso di civiltà della nostra comunità. Con la realizzazione di questa struttura avremo la possibilità di dare una sistemazione adeguata alle nostre fognature e contribuire notevolmente alla tutela ambientale e al miglioramento della qualità della vita dei cittadini misterbianchesi".

tags: