Da domani chiusa via Matteotti

Versione stampabileVersione stampabile

collettoreda lasicilia.it
Ancora novità da domani nel Piano di circolazione del centro storico, questa volta per il proseguimento dei lavori del lotto fognario che partendo da Piano Tavola e collegando i lotti interni, arriverà fino al depuratore già realizzato in contrada Cuba. Conclusosi l'intervento di posa della condotta in via Plebiscito, a sud del centro storico, quest'ultima adesso dovrà essere collegata con quella già realizzata in centro, il cui troncone si ferma all'incrocio tra le vie Giordano Bruno e Matteotti. In tutto saranno trecento metri, ma che interessano il centro storico del e in particolare la centralissima via Matteotti dove transitano anche i pullman di Fce ed Ast, provenienti dai Comuni limitrofi.

Questa parte di via Matteotti sarà chiuso a tratti e per il momento riguarda la parte sud, quello compreso tra le vie Plebiscito e via dei Mille ed inibirà la circolazione per coloro che da via Matteotti raggiungevano lo svincolo della Ss 121, autolinee comprese.
L'amministrazione ha varato l'ordinanza di modifica del piano di circolazione che prevede per le auto la possibilità di raggiungere la Statale attraverso la via Manzoni a scendere, mentre per i pullman che entrano nel centro storico, questi dopo via Giordano Bruno, svolteranno su via Matteotti, direzione nord per imboccare la via Garibaldi fino alla fine per poi raggiungere Catania attraverso la Ss 121.

"Completare il sistema fognario e depurativo - ha detto il sindaco, Ninella Caruso - è un intervento indispensabile per il nostro Comune fino a pochi anni fa privo di fognature. Un intervento che avrà il duplice scopo di salvaguardare il sottosuolo ed evitare di trasformare le strade in veri fiumi in piena nel corso della stagione delle piogge".
Sul tratto di via Matteotti, oltre alla posa in opera delle condotte per le acque bianche e per quelle nere, sarà completamente rinnovata la pavimentazione basaltica, ormai usurata, pavimentazione che su via Plebiscito è stata invece riutilizzata perché in buono stato, anche se la parte superiore è stata scalpellata per renderla aderente.

"Le modifiche alla viabilità cittadina - ha detto l'assessore alla Viabilità Giovanni Vinciguerra - serviranno a limitare i disagi per gli utenti che abitualmente percorrono le strade interessate dal cantiere. I percorsi alternativi potranno essere utilizzati per uscire dal centro storico in direzione Catania e per evitare code ed ingorghi agli automobilisti."

tags: