Avviso pubblico Coronavirus

Versione stampabileVersione stampabile

Comune di MisterbiancoCOMUNICATO STAMPA del 9 marzo 2020
Visto il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020 recante ulteriori misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull'intero territorio nazionale;
Viste le Ordinanze del Presidente della Regione Siciliana n. 3 e n. 4 dell’8 marzo 2020;
Si informa la cittadinanza...

Obblighi informativi:

In relazione all’obbligo di comunicazione previsto dalle Ordinanze del Presidente della Regione Siciliana n. 3 e n. 4 dell’8 marzo 2020 si rende noto che:

Le comunicazioni effettuate al Comune potranno essere indirizzate al Servizio di Polizia Municipale:

e-mail: poliziamunicipale@comune.misterbianco.ct.it

contatto telefonico: 0957556427

Si rende noto, inoltre, che la Regione Siciliana ha predisposto il numero verde gratuito 800458787 per assicurare ogni assistenza utile alla cittadinanza nell'ambito dell'emergenza Coronavirus. Nello specifico vengono fornite informazioni e assistenza sulle misure adottate sul territorio nazionale ed in Sicilia. Tale servizio, attivo 24 ore su 24, è stato anche previsto per contrastare il dilagare di dati non attendibili e notizie segnatamente false.

Si ritiene, altresì, utile richiamare le raccomandazioni contenute nel D.P.C.M. 8 marzo 2020 ed, in particolare:

è fatta espressa raccomandazione a tutte le persone anziane o affette da patologie croniche o con multimorbilità ovvero con stati di immunodepressione congenita o acquisita, di evitare di uscire dalla propria abitazione o dimora fuori dai casi di stretta necessità e di evitare comunque luoghi affollati nei quali non sia possibile mantenere la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro (art. 3, c. 1, lett. b);
si raccomanda di limitare, ove possibile, gli spostamenti delle persone fisiche ai casi strettamente necessari (art. 3, c. 1, lett. b);
ai soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre (maggiore di 37,5°) è fortemente raccomandato di rimanere presso il proprio domicilio e di limitare al massimo i contatti sociali contattando il proprio medico curante (art. 3, c. 1, lett. d);

si ricorda l’applicazione delle seguenti misure di prevenzione igienico-sanitaria:
a) lavarsi spesso le mani;
b) evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;
c) evitare abbracci e strette di mano;
d) mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro;
e) igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);
f) evitare l'uso promiscuo di bottiglie e bicchieri;
g) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
h) coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
i) non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;
l) pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;
m) usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate.

Misterbianco, 9 Marzo 2020

La Commissione Straordinaria

tags: