Alle elezioni i due poli in ordine sparso

Versione stampabileVersione stampabile

elezioni comunali 2012 Saranno certamente più di quattro i candidati alla carica di primo cittadino di Misterbianco per le prossime elezioni di primavera. Nel centrosinistra, oltre all'on. Nino Di Guardo, il quale ha dichiarato già da qualche mese di candidarsi autonomamente anche senza il sostegno del Pd, che invece gli chiede di sottoporsi alle primarie, ci sarà, se rimarranno queste divisioni, il candidato che uscirà vincente dalle primarie e, sempre a sinistra, un terzo candidato, Anna Bonforte.

Carmelo Santonocito
La Sicilia
26/11/2011

La notizia arriva dal web dopo che si sono svolte due assemblee pubbliche organizzate da un'aggregazione che intende lanciare la lista «Misterbianco chiAma Misterbianco» e che ha raggruppato una serie di cittadini disposti a candidarsi perché ritengono «necessario il riscatto del Comune, che merita di essere rappresentato da una comunità di persone libere e responsabili».

A destra ancora tutto tace, ma se non si troverà un accordo è possibile che siano almeno due i candidati che scenderanno in campo per la poltrona di primo cittadino. L'ago della bilancia è rappresentato dall'Mpa, che se deciderà di andare da solo, certamente aprirà la strada a una quinta candidatura da parte del Pdl o del Terzo polo, che rivendica una posizione autonoma ed equidistante.

Una candidatura annunciata sin dalla nascita è quella del movimento «Misterbianco Libera», espressione del gruppo formato da quattro consiglieri comunali, tra cui il presidente del Consiglio, Maria Antonia Buzzanca.
E' prevedibile che se Mpa e Pdl troveranno l'accordo le altre liste del centrodestra andranno ad aggregarsi, ma se la spaccatura sarà insanabile allora i candidati a sindaco probabilmente saranno più di cinque e certamente nessuno sarà eletto al primo turno.

Intanto, si susseguono le iniziative politiche sul territorio e già questo pomeriggio, al teatro comunale, il Pd ospiterà il segretario regionale Giuseppe Lupo e l'on. Rita Borsellino per parlare di primarie.
La prossima settimana sarà la volta della lista «Il Girasole», che per sabato 3 dicembre ha organizzato un incontro con la cittadinanza per parlare del futuro del territorio.

tags: