NUOVA ILLUMINAZIONE PUBBLICA

Versione stampabileVersione stampabile
Le vecchie lampade a
mercurio sostituite da una nuova illuminazione a vapori di sodio con
lampade ad alta pressione e a basso assorbimento. E’ la convenzione del
“Servizio Luce” per gli impianti di pubblica illuminazione alla quale
ha aderito il comune di Misterbianco.
Dal primo settembre e
per cinque anni fino al 2013, il comune potrà così risparmiare sui
costi del consumo dell’energia elettrica. L’accordo rientra nel
programma per la razionalizzazione degli acquisti nella pubblica
amministrazione realizzato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze
tramite la società Consip spa e nasce con l’obiettivo di ottimizzare
gli acquisti pubblici promuovendo l’innovazione come leva del
cambiamento. 

«In un momento critico per le finanze degli enti locali – ha detto il
sindaco di Misterbianco Ninella Caruso – l’opportunità di
razionalizzare i costi è un atto di responsabilità nei confronti dei
cittadini e del comune. Un efficienza maggiore del servizio di
illuminazione e un risparmio per le tasche dei cittadini è senz’altro
un binomio vincente per la vita amministrativa del comune». 

Dal primo settembre, la società Consip spa che gestirà il servizio,
oltre a fornire l’energia elettrica, provvederà alla manutenzione degli
impianti di pubblica illuminazione, al monitoraggio e alla ricezione di
segnalazioni di guasti o disservizi, alla sostituzione degli apparecchi
per il risparmio energetico, all’adeguamento tecnologico e alla
verniciatura dei pali. L’accordo consentirà di ottenere benefici
economici, sociali e ambientali. Si ridurrà il costo annuale di
gestione dei punti luce, sarà possibile ottimizzare le risorse umane e
rendere più moderno l’impianto di pubblica illuminazione.

tags: