Cimitero di Misterbianco, bagni dell'orrore. La Percipalle denuncia

Versione stampabileVersione stampabile

CimiteroIl Presidente del Comitato cittadino La Voce di Misterbianco, Giusi Letizia Percipalle, denuncia "indecenza e sporcizia presenti nei bagni del cimitero di Misterbianco, sia pubblica che dei dipendenti". Porte rotte, pavimento sudicio, infiltrazioni, perdite d'acqua perenni dai rubinetti, sanitari ormai logorati dalla sporcizia, calcinacci, assenza di igiene, soprattutto in quelli che sono i bagni in cui i dipendenti dovrebbero cambiarsi dagli abiti da lavoro e lavarsi dopo il servizio.

Alcune foto testimoniano la situazione indecente dei locali. E volutamente si è inteso risparmiare ai lettori un lercio e indecente spettacolo, ripreso da video e foto, dei servizi igienici pubblici del cimitero.

I bagni dell'orrore, denuncia la Percipalle, sono l'emblema della politica sudicia che è stata condotta fino ad oggi a Misterbianco. Una conduzione amministrativa che non ha avuto rispetto per nessuno. Né per i cittadini, né per gli impiegati. Né per i vivi, né per i morti.

Giusi Letizia Percipalle
La Voce di Misterbianco

tags: