Il comune aderisce alla giornata mondiale delle bambine e delle ragazze e supporta la campagna "Indifesa"

Versione stampabileVersione stampabile

Comune di MisterbiancoCOMUNICATO STAMPA del 11 ottobre 2018
Il comune di Misterbianco aderisce alla giornata mondiale delle bambine e delle ragazze e supporta la campagna “Indifesa” proposta dalla Fondazione “Terre des Hommes O.N.G.”

Lo ha comunicato il sindaco Nino Di Guardo nel corso della conferenza stampa tenutasi stamani in comune alla presenza del presidente del Consiglio Comunale Agata Pestoni, dell’assessore ai Servizi sociali Aldo Parrinello e dell’assessore ai LL.PP. Matteo Marchese.

Il sindaco, presenti le organizzazioni “Il cerchio delle donne” con Josè Calabrò e la FIDAPA con Lucia Longo, ha presentato l’atto deliberativo con il quale l’amministrazione comunale ha aderito all’iniziativa promuovendo attraverso il coinvolgimento di insegnanti, educatori, associazioni una rete che porti avanti le numerose iniziative tra le quali aderire alla “Carta dei diritti della bambina” stilata dalla FIDAPA per la promozione dei diritti.

All’ingresso del comune stamani è stato appeso lo striscione arancione con la scritta “11 ottobre giornata mondiale delle bambine e delle ragazze” e la stessa cosa è avvenuta all’interno della sala Giunta.

“L’amministrazione comunale – ha detto il sindaco Di Guardo – si è mossa, si muove e si muoverà nell’interesse delle bambine. Come abbiamo sempre fatto teniamo alta la bandiera a difesa dei loro diritti ed assieme alle associazioni del territorio manteniamo una rete che è strumento importante per monitorare ed eventualmente intervenire sul territorio.”

Ufficio stampa
Carmelo Santonocito
O.G.S. n. 55236

tags: