Vogliamo sapere la verità

Versione stampabileVersione stampabile

Dimissioni assessori - MisterbiancoOggi verso le ore 11 e 30 mi sono recato presso il palazzo comunale per assistere ad una conferenza stampa convocata sia dai due assessori dimissionari Santapaola e Panepinto che dai 10 consiglieri che hanno costituito il nuovo gruppo “Vivi Misterbianco Libera”.

Quando sono arrivato ho potuto osservare che la conferenza stampa annunciata si svolgeva alla “mustarianchisa” cioè si assisteva ad un simpatico vociare e gli animi erano un poco concitati... ciascuno dei presenti voleva parlare e si è venuta a creare una confusione tanto che uno dei giornalisti presenti è andato via. Ho capito una cosa importante: a Misterbianco si dovrebbero fare tante conferenze stampa e spesso... solo cosi forse, ci si abituerà a sapere ascoltare gli altri senza interrompere, poiché alla fine ciascuno di noi parlerà, si, ma non avrà assolutamente recepito il concetto che l'altro voleva dire.
Premesso questo alla fine qualcosa si è capita.

1) Il gruppo consiliare si ritiene assolutamente autonomo e non ritiene di avere riferimenti politici si chiamino essi: Sudano, Sammartino, Leanza o altri che dir si voglia.
2) Durante il consiglio comunale o nelle commissioni si prenderanno decisioni solo se queste faranno il bene della comunità Misterbianchese.
3) Sono pronti e disponibili ad avere un confronto aperto e pubblico con il Sindaco sulle questioni discarica o altro argomento. In particolare l'ex assessore Panepinto ha dichiarato di essere pronto ad affrontare il primo cittadino ad un dibattito aperto cosi come la professoressa Buzzanca e gli altri consiglieri che erano rimasti.

Io da parte mia tengo a precisare che non sono un giornalista ma semplicemente un cittadino che vorrebbe vivere in un paese normale fra gente normale e di tanto in tanto esprimere una piccola e stupida opinione.

Enzo Messina

tags: