Rubavano in un deposito di materiale edile: arrestati

Versione stampabileVersione stampabile

arresto
Avevano preso di mira un deposito di materiale edile di vario genere e si erano organizzati per rubare le attrezzature senza pensare di essere scoperti dai carabinieri della Tenenza di Misterbianco, che li hanno arrestati appena stavano per tentare la fuga. Santo Giovanni Famà, 40 anni, e Gianluca Fiore, 27 anni, entrambi catanesi con precedenti penali, avevano forzato l'ingresso del deposito in via Erbe Bianche, entrando con un autocarro Iveco per facilitare le operazioni di carico.
Quando erano giunti a buon punto e pensavano ormai che il colpo era andato a segno, sono arrivati i carabinieri, che hanno circondato il deposito per evitare che qualcuno potesse fuggire.

Carmelo Santonocito
La Sicilia
20/12/2011

I due malviventi, ma i carabinieri sono alla ricerca di un probabile terzo complice, abbandonavano il mezzo cercando di scavalcare la recinzione metallica del deposito, ma all'esterno trovavano i carabinieri che li ammanettavano.
Dai primi riscontri degli investigatori sul mezzo utilizzato dai due malviventi per trafugare le attrezzature, l'autocarro non è risultato di loro proprietà e i carabinieri non disperano che da successivi approfondimenti possano acquisire ulteriori elementi utili alle indagini ancora in corso.

Tutto il materiale che stava per essere trafugato è stato interamente riconsegnato al legittimo proprietario, mentre i due arrestati sono stati trasferiti in stato di arresto nella casa circondariale di piazza Lanza a Catania a disposizione dell'autorità giudiziaria per rispondere del reato di tentato furto aggravato.

tags: