Reati ambientali un pregiudicato in manette

Versione stampabileVersione stampabile

In manetteda lasicilia.it
Un pregiudicato di 46 anni residente nel centro storico è stato tratto in arresto dai carabinieri della Tenenza di Misterbianco per violazione delle norme sullo smaltimento dei rifiuti, in particolare oli usati e gestione di rifiuti non autorizzata. Un reato penale che Anastasio Schembri aveva commesso nell’ottobre di quattro anni fa a Motta S. Anastasia. L’uomo inoltre aveva eseguito delle opere in assenza di autorizzazione e su un sito sottoposto a tutela. I militari su ordine di esecuzione dell’arresto hanno prelevato lo Schembri ed assolte le formalità di rito lo hanno trasferito presso la casa circondariale di piazza Lanza a Catania, dove dovrà scontare la pena di un anno e due mesi di reclusione e pagare una multa di diecimila euro.

 

 


LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

 

 

tags: