Pesce pregiato gratis. Camionista denunciato

Versione stampabileVersione stampabile

arrestoCome ogni sera caricava il camion con la merce da distribuire, l'indomani, nei vari supermercati. Ma una parte di carico, pesce surgelato, cozze, gamberoni e aragoste, l'ha messo da parte per se' e per la sua famiglia.

I carabinieri della Tenenza hanno arrestato con l'accusa di furto G.R.M.S, camionista incensurato di 25 anni e denunciato per ricettazione due donne V.L.C, 26 anni, moglie del giovane ladro e P.M.C, 49, la suocera. Il giovane, impiegato in una ditta di distribuzione all'ingrosso nel settore alimentare di Belpasso, venerdì mattina, era riuscito a distrarre la vigilanza all'ingresso del capannone e a caricare la merce in più. Più di 130 chili di pesce surgelato di qualità pregiata per un valore di circa 1200 euro. Il carico avrebbe dovuto rifornire alcuni supermercati della zona.

Messa da parte la spesa per se', il camionista si e' dato appuntamento con le due donne, moglie e suocera, nel retro di un parcheggio, in corso Carlo Marx. Il camionista/ladro contemporaneamente ha consegnato alcuni colli al supermercato Eurospin e scaricato l'altra parte di merce nell'automobile delle due complici. I carabinieri, durante un normale controllo alla zona commerciale, dopo le continue segnalazioni da parte di alcuni autotrasportatori derubati, hanno sorpreso e fermato i tre nel parcheggio. Ad insospettire i militari e' stata la merce senza bolla di accompagnamento, di cui l'uomo non ha saputo indicare la provenienza. La refurtiva e' stata riconsegnata al titolare del supermercato. Il camionista rimesso in libertà.

Francesca Aglieri Rinella
Giornale di Sicilia
14/10/2012

tags: 

Commenti

bisogna sempre esagerare,

bisogna sempre esagerare, bastavano due tre chili di pesce al giorno e nessuno se ne accorgeva, invece no pure a suocera mangiava pesce tutti i giorni, e quando c'è di mezzo a suocera prima o poi son guai...

Pasqualino Longo

Pagine