Ora basta. La misura è colma

Versione stampabileVersione stampabile

Nino Di Guardo - MisterbiancoIn queste ore mi hanno segnalato l’esistenza di un video pubblicato da un volgare politicante che coglie ogni occasione per cercare di infangare la vita amministrativa della nostra Misterbianco.

Raccoglie firme al mercato seminando paura tra i cittadini e dipingendo la nostra comunità come una realtà violenta e barbara; sfrutta con cinismo e malafede un guasto al motore di un ascensore del Cimitero per dire che a Misterbianco la disabilità è offesa e umiliata.

Ma dove vive questo signore?
Misterbianco non è sotto attacco. Si sono verificati solo un paio di episodi vandalici ad opera di alcuni bulli minorenni che, peraltro, sono stati prontamente identificati.

Il nostro cimitero è pulito, ordinato, lo stiamo ampliando e fra qualche mese si realizzerà l’impianto per la cremazione delle salme, unico nella provincia; abbiamo una macchina elettrica che accompagna i disabili e gli anziani lungo i viali del cimitero. Il motore dell’ascensore si è bruciato in questi giorni e non sei mesi fa. Abbiamo fatto tutto in tempi rapidi e tra qualche giorno il nuovo motore sarà montato.

Conosco bene le qualità e l’attaccamento al paese di questo piccolo rampollo! Tutto fumo e niente arrosto! Per due anni e mezzo è stato con me assessore e vicesindaco bivaccando invano senza nulla fare e proporre per Misterbianco.
Per questo mi verrebbe da dire con il sommo Poeta: “non ti curar di loro ma guarda e passa”, ma oramai la misura è colma e bisogna parlare chiaro ai cittadini.

Misterbianco è una grande realtà e dobbiamo esserne orgogliosi.
Per noi le esigenze dei disabili vengono prima di tutto. In tutti i locali comunali: uffici, scuole, strutture sportive, culturali e ricreative e negli scuolabus sono state abbattute le barriere architettoniche e nel parco giochi di piazza Pertini c’è un’altalena a loro riservata. Dove si vedono queste cose nelle altre realtà comunali?
Ora basta! Chi cerca di speculare è solo un bugiardo opportunista che ha la faccia tosta di invocare perfino le mie dimissioni.

L’anno scorso i cittadini mi hanno dato per l’ennesima volta la loro fiducia e io, come tutti sanno, lavoro tutti i giorni senza sosta per il bene di Misterbianco. Ho dedicato gran parte della mia vita a questa città e continuerò a farlo a testa alta e con dignità.
Viva Misterbianco.

Nino Di Guardo
Sindaco di Misterbianco

tags: