Misterbianco, spaccio nel parco giochi

Versione stampabileVersione stampabile

arrestoI carabinieri di Catania hanno arrestato il 25enne Francesco Privitera, già coinvolto nell’operazione “Doks”, per spaccio di droga. Il giovane, dopo alcune segnalazioni, è stato sorpreso nel parco giochi comunale di via Angelo Musco a Misterbianco. In compagnia di altri giovani, riceveva i vari clienti che giungevano in macchina o in moto da via Galliano.

Ricevuta l’ordinazione, noncurante della presenza nell’area giochi di bambini accompagnati dai genitori, prelevava da un foro praticato nel muro la droga che consegnava all’acquirente in cambio di denaro.

I militari, per non turbare i bambini intenti a giocare, hanno scelto il momento opportuno per intervenire e bloccarlo: addosso aveva 200 euro in contanti (nascosti negli slip), 21 dosi di marijuana (circa 40 grammi) e un bilancino elettronico di precisione. In casa del pusher sono stati trovati altri 15 grammi di droga e diverso materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per confezionare le dosi.

lasiciliaweb.it
5/11/2018

tags: