Misterbianco: rapinano corriere e fuggono in moto, ma alla fine della strada trovano i carabinieri

Versione stampabileVersione stampabile

arrestoIn moto (rubata a Gravina di Catania) hanno rapinato un corriere impegnato con il furgone in alcune consegne nel quartiere periferico di Belsito, a Misterbianco.

I due rapinatori hanno fermato il dipendente della ditta e l’autista del furgone e sotto la minaccia di coltelli hanno sottratto loro 600 euro: l’incasso della giornata.

Poi sono fuggiti in moto lungo via Delle Margherite, ma alla fine della strada un posto di blocco dei carabinieri ha fermato la loro folle corsa.

Dopo un breve e concitato inseguimento i militari hanno fermato e arrestato: Emanuele Nicolosi, 29 anni, già sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di residenza e Giuseppe Petronaci, 27 anni, entrambi di Gravina di Catania, dovranno rispondere di rapina aggravata in concorso e ricettazione.

Dopo l’arresto, i due sono stati rinchiusi nel carcere Piazza Lanza. I militari hanno sequestrato la moto una Honda Cbr 600 che è risultata rubata nel 2010 a Gravina di Catania e che è stata riconsegnata al proprietario.

Francesca Aglieri
catania.blogsicilia.it
23/02/2017

tags: