Misterbianco, arriva il 6º sigillo consecutivo

Versione stampabileVersione stampabile

Volley Club MisterbiancoIl sesto sigillo consecutivo - 4 vittorie per 3-0 e 2 per 3-1 - vale il primato solitario. Fa festa la Kerakoll Misterbianco che s'impone in tre set sull'Us Volley Modica e approfitta dello scivolone interno del Cinquefrondi, piegato dal Gela.

Il mattatore della partita è Giuseppe Boscaini, lo schiacciatore della Kerakoll è il trascinatore della squadra locale con 21 punti: attacca dalla prima e dalla seconda linea con una regolarità impressionante. La caccia al settebello è ufficialmente scattata visto che il sestetto etneo è impegnato in casa del Vibo Valentia.

In campo è la sfida degli ex. Nel Misterbianco giocano in regia Maurizio Di Grande - che sfida il fratello Peppe tecnico del Modica - e lo schiacciatore Walter Bonsignore. I due, l'anno scorso, sono stati protagonisti di una stagione positiva conclusasi a un passo dai play off nel club ibleo. L'Us Volley Modica parte bene, guida 10-7. Misterbianco è con il freno a mano tirato ma lentamente, complice qualche errore modicano, si riporta sotto e conduce al secondo time out 16-14. Di Grande e compagni non mollano. Boscaini si scatena e firma 4 degli ultimi 6 punti: ci pensa Maccarone a chiudere il primo parziale sul 25-20.

Nel secondo set tarda ad arrivare la reazione modicana. Floresta in primo tempo mette a segno il 6-4, Bonsignore l'8-5. Cappello a muro frena la fuga di Misterbianco (9-7) ma non basta. La squadra vuole chiudere i conti e allunga il passo. Bandieramonte sigilla il più 9 (19-10). Modica prova a risalire la china (in campo la promessa Chillemi, '99) ma non basta. Nel terzo set c'è partita sino al 5 pari, poi i locali prendono il largo.

Misterbianco 3
Us Volley Modica 0

Kerakoll: Boscaini 21, Bonsignore 9, Maccarone 8, Bandieramonte 6, Floresta 4, Di Grande M. 3, Catania 3, Sabister libero, Aiello, Zappalà, ne Giuffrida S., Giuffrida F., ne Arcidiacono. All. Maccarone.

Us Volley Modica: Spadaro P. 1, Morale 3, Incatasciato 6, Assenza 8, Modica 7, Cappello 3, Sortino Libero, Spadaro S., Borgese, Chillemi, Scala. All. Giuseppe Di Grande.

Arbitri: Giovanni Ciaccio e Danilo Lopes.
Set: 25-20, 25-18, 25-13.

Nunzio Currenti

tags: