La vocazione turistica ora è anche ufficiale

Versione stampabileVersione stampabile

Comune di Misterbianco
Il Comune di Misterbianco diventa "località a vocazione turistica" così come ha deciso l'assessore regionale Daniele Tranchida con la firma del decreto 58. Una richiesta avanzata dall'amministrazione comunale dopo l'emanazione del decreto assessoriale n. 10 dello scorso febbraio, che in provincia di Catania, capoluogo compreso, riconosceva solamente 15 comuni, capoluogo compreso, con questa vocazione.

Carmelo Santonocito
La Sicilia
23/10/2011

Con la nuova catalogazione i Comuni in provincia diventano 31, quindi più della metà, e tra questi Misterbianco che aveva avanzato la proposta alla luce delle sue manifestazioni (non ultima il Carnevale) e dei suoi monumenti, dalle chiese al bagno termale di epoca romana, alla torre di avvistamento greca del periodo dionigiano.
Si tratta di un riconoscimento che consentirà al Comune di chiedere i finanziamenti del programma europeo Fesr.

tags: