Indennità ridotte e diretta streaming. Le proposte del Pd di Misterbianco

Versione stampabileVersione stampabile

Conferenza StampaLa riduzione delle indennità dei consiglieri, con un taglio del 25% e la diretta streaming delle sedute di consiglio comunale. Sono le proposte del Partito Democratico di Misterbianco presentate oggi, in conferenza stampa, nella nuova sede del circolo territoriale di via Giordano Bruno.

Due mozioni presentate all’ufficio di presidenza che dovranno essere messe all’ordine del giorno, nella prima seduta utile, dopo la chiusura dei lavori per l’approvazione del bilancio.

La riduzione dei costi della politica (la giunta ha già tagliato gli stipendi di sindaco, assessori e presidente del consiglio ndr) allargata al consiglio comporterebbe un risparmio per il Comune di Misterbianco di quasi 40 mila euro l’anno. Somme che verrebbero così destinate ai servizi di pubblica utilità, come i Servizi sociali.

La diretta streaming dei lavori del consiglio consentirebbe una maggiore partecipazione alla vita politica del paese per i cittadini, maggiore controllo e più trasparenza nella conoscenza delle iniziative amministrative.

“E’ un segnale politico che il Pd vuole dare – ha detto Massimo La Piana, componente Pd Misterbianco – per recuperare risorse da destinare in maniere responsabili ai servizi per i cittadini. Così come nell’ottica della trasparenza amministrativa, consideriamo la ripresa video delle sedute oltre che un servizio pubblico utile un deterrente nei confronti di comportamenti assenteisti e poco assenti da parte dei consiglieri”.

“Il Pd con queste iniziative – ha sottolineato Natale Falà, responsabile del Circolo territoriale – vuole dare concretezza ad una serie di proposte avanzate in campagna elettorale che non sono solo proclami, ma interventi responsabili”.

“Una proposta che il Pd negli anni scorsi aveva già fatto – ha detto il consigliere Cristian Vitrano – che non è un’opera di moralizzazione, ma un tentativo concreto per la cittadinanza. Ridurre le indennità vuol dire racimolare un gruzzoletto da utilizzare diversamente. Un provvedimento che se adottato è in linea con le esigenze e le difficoltà economiche che attraversiamo da amministratori e da cittadini”.

La mozione per la diretta streaming è stata sottoscritta da altri 13 consiglieri comunali di maggioranza e opposizione.

Francesca Aglieri
catania.blogsicilia.it
25/07/2013

tags: 

Commenti

Prendo contezza che il PD di

Prendo contezza che il PD di Misterbianco ha indetto una conferenza stampa, dove si chiede di ridurre del 25% le indennità dei consiglieri comunali, per ridurre i costi della Politica. SONO DACCORDO,  ma desideravo far presente al PD che non occorre una delibera, basta un foglio di carta semplice, scrivere il proprio nome e cognome esprimere la volontà di ridursi la propria indennità, ( del 10, del 15, del 20...30...40% ecc) e apporre in calce la propria firma, nonchè presentarla all'ufficio protocollo del Comune e il tutto è fatto.

Per il sottoscritto questo è stato il mio primo "Atto" ufficiale posto in essere, il secondo è stato quello di rinunciare al gettone di presenza ogni qualvolta venga convocato il Consiglio Comunale straordinario, così come alcune volte ha anche rinunciato al gettone di presenza della commissione permanente consiliare, poichè sono state da me valutate infruttuose, per tale decurtazione basta farlo presente in seno alla commissione ed ascriverlo a verbale.

Come vedete  basta la buona volontà e la vera intenzione di  ridursi l'indennità, non serve una delibera di consiglio. Ricordo al PD che il problema dei costi della Politica esiste da sempre...

In merito al secondo punto, sono favorevole allo Streaming, e se mi permettete penso anche che bisognerebbe cambiare il regolamento del Consiglio Comunale inserendo una norma che preveda l'obbligo di permanenza in aula del singolo consigliere magari indicando un tempo minimo di due ore, al fine di evitare il tedioso comportamento di alcuni consiglieri che appaiono e scompaiono.

Il Consigliere Comunale
Dott. Marcello Russo

 

Dott. Marcello Russo,

Dott. Marcello Russo, complimentissimi, lei e' proprio a 5 stelle. Se vuole, in qualche cassetto c'e' la proposta del MoVimento 5 stelle sulla riduzione dei costi della politica che tra le altre cose suggerisce di assegnare il gettone di presenza al raggiungimento del 75% della permanenza effettiva in aula consiliare o in aula di commissione.

Se vuole approfittarne per farla tirare fuori...

Salvatore Di Martino

Pagine