Il Consiglio vota il Bilancio

Versione stampabileVersione stampabile

Consiglio ComunaleIl consiglio comunale con 16 voti favorevoli e 9
contrari
ha approvato il Bilancio consuntivo 2008
del comune di Misterbianco. E’ stato il presidente
della quinta commissione consiliare Bilancio e
programmazione Giuseppe Lucisano ad illustrare
il documento contabile.

«Per non frenare lo sviluppo del territorio e di
Misterbianco
– ha detto il sindaco Ninella Caruso
il Comune ha sforato il patto di stabilità interno,
che comporta, come unica sanzione, il taglio
delle indennità pari al 30 per cento per amministratori
e consiglieri.

Il 2008 è stato un anno
impegnativo perché si è dovuto rendicontare il
programma comunitario Urban 2 e i finanziamenti
Pit. Negli anni precedenti il Comune ha anche
anticipato alla società d’ambito “Simeto Ambiente”
milioni e milioni di euro per garantire il
sevizio di raccolta dei rifiuti. L’amministrazione
è consapevole del lavoro fatto nell’interesse dei
cittadini e si è impegnata al massimo per ammortizzare
le somme in entrata e in uscita».
«L’avere sforato il patto di stabilità interno – ha
spiegato il presidente del Consiglio Maria Antonia
Buzzanca – non è frutto di una cattiva gestione
amministrativa, ma al contrario di una politica
rivolta agli investimenti strutturali per dare
sviluppo al territorio e alla comunità».
«L’amministrazione è soddisfatta del lavoro
fatto in commissione – ha detto l’assessore al Bilancio
Francesco Magrì - e sottoposto al voto del
consiglio comunale, perché nella programmazione
amministrativa i risultati sono stati raggiunti.
Il dato positivo è avere mantenuti invariati, senza
nessun aumento, i costi dei servizi ai cittadini».

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

tags: